Fondi per ospedali in aree a rischio ambientale. L'interrogazione all'Ars - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Fondi per ospedali in aree a rischio ambientale. L’interrogazione all’Ars

Salvatore Di Trapani

Fondi per ospedali in aree a rischio ambientale. L’interrogazione all’Ars

lunedì 02 Luglio 2018 - 04:59
Fondi per ospedali in aree a rischio ambientale. L’interrogazione all’Ars

Ancora al centro del dibattito la questione sanitaria nelle aree ad alto rischio ambientale. Dopo i dati divulgati dalla regione, che vedevano una percentuale di malformazioni cardiache preoccupante nell’area del mela, l’interrogazione Pd all’Ars: “Utilizzare i fondi per le strutture ospedaliere della zona”.

Torniamo a parlare di sanità e di aree ad alto rischio ambientale. Nei giorni scorsi aveva molto fatto dibattere il dato rilasciato dalla regione, che vedeva una percentuale di malformazioni cardiache pari al 18% nelle maggiori zone della valle del mela. Un dato, questo, che ha portato all’intervento della deputazione regionale Pd che ha voluto rimandare la questione direttamente all’assessore Ruggero Razza, con un’interrogazione.

“Nella scorsa Finanziaria –dichiara Giuseppe Arancio, parlamentare regionale Pd- ci siamo battuti per ottenere lo stanziamento di tre milioni di euro per il potenziamento dei presidi ospedalieri che ricadono nelle zone classificate ad alto rischio ambientale come Gela, Milazzo e Priolo. Ancora oggi, tuttavia, non è stata attivata alcuna iniziativa per programmare l’aumento dell’offerta di prevenzione sanitaria sulle patologie da industrializzazione nelle suddette aree”.

A firmare l’interrogazione, oltre ad Arancio, anche il capogruppo Giuseppe Lupo e i parlamentari Francesco De Domenico e Giovanni Cafeo.

“Si tratta di aree –Scrivono nel documento- nelle quali a causa degli insediamenti industriali sono stati registrati livelli di inquinamento superiori alla media, collegati a numerose patologie. Ci aspettiamo che l’assessorato si attivi al più presto”.

Salvatore Di Trapani

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007