Serie B, sconfitte per Amando Volley e Sicily Bvs

Serie B, sconfitte per Amando Volley e Sicily Bvs

Domenico Abbriano

Serie B, sconfitte per Amando Volley e Sicily Bvs

Tag:

lunedì 16 Ottobre 2023 - 10:30

Nel campionato nazionale di serie B di pallavolo, niente da fare per Amando Volley e Sicily Bvs. Mazza (Sicily): "Serve una crescita caratteriale"

MESSINA – E’ una domenica amara quella delle formazioni messinesi impegnate nel campionato nazionale di serie B di pallavolo. Ai successi ottenuti sabato dalla Volley Letojanni e da La Saracena Volley Patti, non riescono a replicare Amando Volley e Sicily Bvs, sconfitte rispettivamente a Teramo e tra le mura amiche del “PalaCampagna” di Saponara. Due gare terminate con il risultato più sfavorevole e che richiederà un immediato riscatto già nel prossimo turno.

Serie B1/f: all’Amando non riesce il colpo esterno. A Teramo netta sconfitta 3-0

Al “PalaScapriano” di Teramo, non ce la fa l’Amando Volley a bissare il successo di prestigio contro Altino ottenuto nel primo turno di campionato. Contro la Futura, non bastano i numeri di Nielsen e capitan Bertiglia (25 punti in due); le ragazze di coach Prestipino cedono in tre set alle quotate avversarie, capaci di sfoderare una prestazione costruita in attacco ma soprattutto in fase difensiva. La formazione guidata da coach Nanni cancella, così, lo scivolone di Fasano e si conferma tra le formazioni più accreditate per il salto di categoria. Tra le padrone di casa, assenti Monica Lestini per un infortunio e Aurora Patriarca non al meglio della condizione. Positivo esordio con la maglia della Futura, per la giovane del 2002 Chiara Capulli

Benny Bertiglia
Benny Bertiglia, capitano dell’Amando Volley (foto: Giuseppe Zanghì)

Nel prossimo turno – sabato 21 ottobre con inizio alle ore 18:00 – l’Amando ospiterà, al “PalaBucalo” di Santa Teresa di Riva, l’Olimpia San Salvatore Telesino, sconfitta sabato in casa dal Fasano.

Il tabellino della gara

Futura Teramo-Amando Volley 3-0

Futura Teramo: Vendramini, Ragnoli 14, Poli 19, Di Diego 2, La Brecciosa, Costantini 18, Patriarca, D’Egidio, Mazzagatti 8, Fanelli, Capulli 4, Ventura. All. Luca Nanni.

Amando Volley: Bertasi 3, Spitaleri, De Luca, Bilardi 9, Quiligotti, Frazzica, Matrullo 8, Basile, Bonfitto, Nielsen 13, De Candia, Santoro, Murru, Bertiglia 12.

Parziali: 25-19: 25-23; 25-21

Ufficiali di gara: Galano (Sorrento) e De Martino (Portici)

Serie B/m: Sicily Bvs, non basta Mazza. Contro Bronte è 0-3

La Sicily Beach Volley School inizia il suo campionato con una sconfitta. Si dimostra più forte l’Aquila Bronte Volley che al PalaCampagna si impone per tre set a zero, gli etnei portano via l’intera posta per 22-25 13-25 17-25 in circa un’ora e mezza di gioco. La partita, valida come seconda giornata nel girone I di Serie B maschile, è quasi sempre nelle mani dell’Aquila se non per qualche minuto nelle fasi iniziali del terzo parziale quando la Sicily Bvs parte meglio, rimane in vantaggio e allunga.

Sicily Bvs che si schiera in partenza con Giorgio Sulfaro al palleggio e Gabriele Rizzo opposto, in posto 4 cominciano Simone Sulfaro e Carmelo Mazza, coppia di centrali Ciaramita e Cucca, libero Alberto Alaimo. “Oggi si fanno i conti con un avversario che anche come esperienza era superiore a noi – così coach Zappalà al termine del match – come dico sempre quando una squadra vince è stata più forte dell’altra. Ci sono note positive, il cambio palla ha funzionato meglio come anche qualche contrattacco. Chiaramente abbiamo tanto da migliorare e sarà un campionato dove lotteremo”.

Sicily Bvs

Mazza (Sicily): “Serve una crescita caratteriale”

“All’inizio eravamo un po’ tesi – dichiara Carmelo Mazza, migliore realizzatore dei suoi con otto punti a referto – era la prima, la squadra è giovane e siamo partiti in svantaggio. Siamo stati bravi a recuperare e fare una buona pallavolo. Serve carattere in questo campionato e soprattutto grazie a questo nel terzo set siamo andati addirittura sopra, dobbiamo lavorare su questo perché sarà un campionato abbastanza duro. Caratterialmente dobbiamo crescere, Bronte era comunque una di quelle squadre che quest’anno punta al salto di qualità”. Al pari di Mazza va segnalata anche la buona partita fatta di muri e primi tempi di Ciaramita, diversi punti messi a terra da Simone Sulfaro e Rizzo, buone le ricezioni di Alberto Alaimo nonostante abbia vissuto un pomeriggio complicato sotto le martellate degli avversari.

La formazione di coach Cartillone ha iniziato la sfida con Sabella-Scuffia sulla diagonale palleggiatore opposto, per quest’ultimo 16 i punti totali al termine del match. Seguito da Cortina e Chillemi che hanno iniziato nello starting six in posto 4, con Platania e Pirozzi centrali e libero Cartillone. Prossimo appuntamento per la Sicily Bvs F.lli Anastasi la trasferta a Siracusa contro la Paomar nella terza giornata.

Sicily Bvs

Nel terzo set la reazione vana della Sicily Bvs

Primo punto per i giocatori di casa che però incassano poi un parziale di 1-7 e coach Zappalà è costretto a fermare l’emorragia spendendo il suo primo time out. Efficaci in questa fase gli attacchi di Scuffia. La formazione locale subisce fino al massimo svantaggio sotto per 4-11 ma ha la forza di rimontare fino all’11-14. Altro strappo a questo punto di Bronte che scappa sul 14-20 e coach Zappalà ferma nuovamente il gioco, al rientro la Sicily Bvs F.lli Anastasi rientra fino al 18-20. Altro tira e molla con Bronte che si guadagna quattro set point sul 19-24, ne annullano tre i tirrenici prima del time out ospite e al rientro capitolano nel primo parziale per 22-25.

Nel secondo set in campo inizialmente solo Bronte che scappa avanti 0-6. Il time out quasi obbligato di coach Zappalà non sortisce l’effetto sperato e gli ospiti gestiscono il vantaggio allungando via via sempre di più. Il parziale alla fine, molto sanguinoso per i locali, sarà il più pesante di tutti: 13-25.

Nel terzo set grande reazione della squadra locale che si issa fino al 6-2, costringendo coach Cartillone a fermare stavolta lui per primo il gioco. Sfida che rimane punto a punto fino al 15-14, poi Bronte allunga in modo deciso sino a scavare un piccolo solco sul 15-18 e coach Zappalà ricorre al time out. Nel finale Bronte non rischia e mantiene il vantaggio minimo per chiudere sul 17-25.

Il tabellino della gara

Sicily Bvs-Aquila Bronte Volley 0-3

Sicily Bvs: Sulfaro G 3, Alaimo A 0, Morale 0, Sulfaro S 6, Alaimo M 1, Rizzo 3, Cucca 1, Mazza 8, Ciaramita 7, Bartolomeo ne, Giliberto 0.
Allenatore: Luciano Zappalà. Assistente: Emanuele Messina.

Aquila Bronte Volley: Sabella 0, Cartillone 0, Cortina 8, Buremi 2, Chillemi 7, Marletta 0, Leonardi ne, Lopresti 1, Platania 6, Scuffia 16, Contraffatto ne, Scuderi ne, Pirozzi 6, Capizzi ne.
Allenatore: Francesco Cartillone. Assistente: Sebastiano Patti.

Parziali: 22-25, 13-25, 17-25.
Durata: 30’, 22’, 24’.
Ufficiali di gara: Martina Rossino e Erika Burrascano.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007