In serie C vince il Messina Volley, ancora imbattuta Villafranca maschile - Tempostretto

In serie C vince il Messina Volley, ancora imbattuta Villafranca maschile

Simone Milioti

In serie C vince il Messina Volley, ancora imbattuta Villafranca maschile

martedì 12 Aprile 2022 - 06:50

Nella Serie C di pallavolo il campionato femminile è ancora nella fase regolare. Mentre per gli uomini è iniziata la fase playoff e playout

Prosegue il campionato di Serie C femminile di pallavolo ancora alle fasi del girone. Nel weekend da poco trascorso vince solo il Messina Volley in casa contro Planet Pedara portando a casa bottino pieno. Sconfitte invece Milazzo sul campo del Cus Catania e Play Barcellona in casa contro la capolista Mascalucia. Vince un set ma si arrende in quattro anche Capo d’Orlando. Non in campo Roccalumera che recupererà nelle prossime settimane la sfida.

In campo maschile è iniziata e prosegue la seconda fase del torneo con gli incroci tra squadre dei gironi opposti suddivise tra chi si gioca la promozione e chi lotta per salvarsi. Continua comunque a non fare sconti Villafranca anche nel girone playoff e in trasferta a Pozzallo torna a casa con una netta vittoria per 3-0, vittoria nello stesso girone playoff al tiebreak in un match decisamente tirato anche per Jonica volley in casa contro Modica. Milazzo dopo una lunga trasferta ad Enna conquista la vittoria al quinto set importante per mantenersi in zona sicurezza ed evitare la retrocessione nel girone playout.

La squadra di Villafranca festeggia la vittoria a Pozzallo, i tirrenici sono ancora imbattuti in Serie C maschile quest’anno

Il Messina Volley si impone in casa

Fra le mura amiche del “PalaJuvara” il Messina Volley conquista 3 punti grazie alla vittoria per 3-1 sulla Planet Lombardo Shop di Pedara. Mister Danilo Cacopardo ridisegna nuovamente il suo scacchiere in quanto la centrale Sara Arena è costretta in panchina per le non perfette condizioni fisiche. Al suo posto si trova pronta la giovanissima Giulia Perdichizzi (classe 2006). Il Messina Volley ad inizio primo set si porta subito avanti di 7 lunghezze (10-3) e gestisce il vantaggio sino all’ace di Giulia Spadaro che sancisce il parziale a favore delle padrone di casa per 25-15.

Il secondo vede le ospiti provare a scappare, ma sono subito contenute dalle locali che allungano sull’11-6 congelando di fatto anche il secondo parziale conquistato per 25-17. Nel terzo ancora prova di fuga di Pedara che viene raggiunta sul 10 pari. Ancora una volta il Messina Volley trova l’allungo nel finale sul 18-16, ma stavolta le etnee riescono a tenersi in vita e dopo aver annullato due match point conquistano ai vantaggio il terzo set per 28-26 e allungano la sfida.

Nel quarto regna la parità fino al 10 pari, quando il Messina Volley prova due volte a strappare il break alle avversarie che reggono sino al 19 pari e mettono paura alle locali portandosi sul 20-21. Ma da lì in poi la squadra di coach Cacopardo torna in controllo e archivia per 25-23 la pratica.

“Come a Milazzo – commenta il mister Danilo Cacopardo a fine partita – nel terzo set abbiamo accusato un calo di intensità e attenzione. La Planet mi è piaciuta molto, è una squadra molto giovane, composta da ragazze brave e ordinate. Noi ci siamo abbandonati ad una situazione che ci vedeva avanti e che pensavamo fosse decisa. In realtà dobbiamo evitare questo, in quanto in questo momento dobbiamo fare in modo che ogni tassello vada al posto giusto”.

La Play Volley lotta ma cede alla capolista

Dopo 90 minuti di battaglia a spuntarla è stata la capolista Mascalucia che, seppur quasi sempre avanti nel punteggio, ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie (fatta eccezione la parte iniziale del terzo set) per avere la meglio su una indomita Play Volley Barcellona.

Ottima la prestazione di tutte le ragazze barcellonesi, che nonostante le assenze croniche, quelle dell’ultimo minuto (Cicero ai box) e l’infortunio a gara in corso di Ragusi, non hanno mai gettato la spugna. Bellissimo il finale del primo parziale, in cui Oliva e compagne sono arrivate ad un passo dal portare la frazione ai vantaggi, dopo aver rimontato un gap importante, ed altrettanto frizzante il secondo set, in cui però le ragazze di Privitera sono riuscite alla distanza ad allungare.

Tardiva, viceversa, la reazione della Play Volley nel terzo ed ultimo parziale, in cui le padrone di casa pagano l’avvio shock, non prima però di aver reagito anche in questa situazione, con il Mascalucia che, comunque, chiuderà set game e match senza eccessivo stress. Adesso giunge come una manna caduta dal cielo la pausa per le festività pasquali. Si ritorna in campo il 23 aprile a Milazzo per il derby contro la Nino Romano.

Risultati Serie C femminile

Cus Catania – Polisportiva Nino Romano 3-0 (25-12 25-18 25-16)
Messina Volley – Planet Pedara 3-1 (25-15 25-17 26-28 25-23)
Play Volley Barcellona – Alus Mascalucia 0-3 (23-25 18-25 15-25)
Panormus Volley – Volley Capo d’Orlando 3-1 (25-16 23-25 25-8 25-10)

Risultati Serie C maschile

Jonica Volley – Us Modica 3-2 (25-17 25-19 20-25 21-25 15-13)
Pozzallo – Villafranca 0-3 (21-25 12-25 16-25)
Kentron Volley School – Milazzo 2-3 (18-25 25-11 27-25 23-25 9-15)

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007