La Coppa Italia sorride all'Igea Virtus che passa ai sedicesimi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

La Coppa Italia sorride all’Igea Virtus che passa ai sedicesimi

Pi.Ge

La Coppa Italia sorride all’Igea Virtus che passa ai sedicesimi

Pi.Ge |
mercoledì 04 Ottobre 2017 - 23:39
La Coppa Italia sorride all’Igea Virtus che passa ai sedicesimi

La Coppa Italia continua a sorridere all'Igea Virtus che, dopo aver superato la Vibonese, elimina anche la Palmese e accede ai sedicesimi di finale. Prossimo avversario il Gela ma domenica in campionato ecco che ci sarà il Portici.

L'Igea Virtus continua a dare prove di forza. Dopo la Vibonese, sempre in Coppa Italia elimina anche Palmese, sconfitta con il punteggio di 4-0. I Giallorossi entrano così ai sedicesimi di finale dove incontreranno il Gela. Domanica in campionato sfida contro il Portici.

Nel corso della prima frazione di gara la prima occasione è della Palmese che, in organico quasi al completo, punge al 2’ con la doppia conclusione di La Piana che, prima, trova la respinta di D’Amico, poi, della difesa. Qui si spengono gli ospiti ed è l'Igea a fare la partita e passa al 18' con un imperioso stacco di testa di Ferrante su angolo di Gatto. I giallorossi giocano con ordine, non concedono nulla, tranne un sinistro a fil di palo di Misale, e vanno vicino al raddoppio con un colpo di testa di Biondo, un destro potente di Aveni respinto da Sanavia e una conclusione ravvicinata di Merkaj di poco a lato. Al 43' il portiere ospite si supera sul destro di Biondo, deviato in angolo, mentre nel primo di recupero cambia il match. Sulla punizione di Galeano, colpo di testa di Le Piane, ma è provvidenziale l'intervento di D'Amico e, sul ribaltimento di fronte, Biondo riparte in velocità e, in area, incrocia di destro per il 2-0 che manda le squadre negli spogliatoi.

Nella ripresa i locali chiudono virtualmente il match con il tris di Aveni che, sotto misura, insacca su cross di Vaccaro. Il 3-0 mette in cassaforte il risultato e l'Igea può tranquillamente gestire contro una Palmese mai pericolosa. I giallossi, invece, ci provano ancora con Dell'Oro, Vaccaro e Fontana, ma Sanavia blocca le conclusioni, mentre nel finale il protagonista è il classe 2000 Caliri. Al 90' il giovane attaccante, su cross di Vaccaro, colpisce male e fallisce il poker a porta vuota, ma si riscatta al 93' ribadendo in rete la respinta di Sanavia sulla conclusione di Bucolo.

Finisce 4-0, che vale la qualificazione ai 16esimi che si giocheranno il 6 dicembre in casa del Gela. Chiuso, momentaneamente, il capitolo Coppa Italia, l’Igea Virtus, domenica, scenderà in campo ancora al “D’Alcontres-Barone” per la sfida contro il Portici.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007