Sisma in Centro Italia. La Sicilia mette a disposizione mezzi e uomini della Protezione civile - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Sisma in Centro Italia. La Sicilia mette a disposizione mezzi e uomini della Protezione civile

Sisma in Centro Italia. La Sicilia mette a disposizione mezzi e uomini della Protezione civile

mercoledì 24 Agosto 2016 - 09:54
Sisma in Centro Italia. La Sicilia mette a disposizione mezzi e uomini della Protezione civile

Con apposita ordinanza, il presidente Crocetta ha dato mandato alla Protezione civile regionale di raccordarsi con la Protezione civile nazionale per fornire immediatamente ogni forma di collaborazione ed assistenza necessarie, in termini di mezzi e uomini. A disposizione anche gli ingegneri del Genio Civile e dell'Ordine degli ingegneri di Messina. La solidarietà del sindaco Accorinti

Il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, interpretando anche i sentimenti dell’intero governo regionale, nell’esprimere la solidarietà alle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma di questa notte, con apposita ordinanza ha dato mandato alla Protezione civile regionale di raccordarsi con la Protezione civile nazionale per fornire immediatamente ogni forma di collaborazione ed assistenza necessarie, in termini di mezzi e uomini.

Il presidente ha comunicato inoltre che la Protezione civile regionale ha già allertato tutte le proprie strutture territoriali in Sicilia, ed è già in collegamento con i livelli nazionali.

L’ing. capo del Genio Civile di Messina, Leonardo Santoro, inoltre, ha inviato una nota alla presidenza della regione e al Consiglio nazionale degli ingegneri per manifestare disponibilità immediata all’invio di tecnici per rilievi agibilità post sismica.

Pure l’Ordine degli Ingegneri di Messina mette a disposizione della macchina organizzativa dei soccorsi la competenza e la professionalità dell’intera categoria, mediante l’attività dei propri iscritti, sensibili per cultura, tradizione ed esperienza vissuta, alle problematiche legate alla sicurezza ed alle attività pre e post evento sismico.

Anche il sindaco di Messina, Renato Accorinti, ha espresso la solidarietà dell’Amministrazione comunale e dell’intera comunità messinese. “Ci sentiamo tutti – evidenzia il sindaco – particolarmente vicini alle popolazioni vittime del drammatico evento. La città di Messina ha nella sua identità profonda l’esperienza del terremoto che nel 1908 segnò indelebilmente la nostra terra distruggendo uomini e cose e quindi è ben consapevole del grave dolore che simili tragedie provocano colpendo negli affetti più cari. Consci che nessuna frase o gesto potrà mai ripagare o consolare le vittime di questa grave sventura, ci uniamo al dolore di questi nostri fratelli esprimendo la più sincera solidarietà”.

Tag:

8 commenti

  1. scommettiamo che adesso gli italiani andranno ad abitare in tende o container per chissà quanto tempo!!! intanto diamo vitto e alloggio gratis ed insultati e protestati da sedicenti “profughi”, mi chiedo dove sono — i Bimbi Africani continuano a soffrire e morire di fame nell’indifferenza …—- questi che arrivano sono ben nutriti!!! dove sono i soldi che continuiamo a dare all’UNICEF? per queste popolazioni disagiate? e adesso constaterete di persona quanto grande sia l’ipocrisia di questo governo e dei nostri politici Siculi a Roma.
    Questo sastro e tanti altri sono emergenze, ne abbiamo abbastanza senza doverceli andare a prendere pure a mare.

    0
    0
  2. scommettiamo che adesso gli italiani andranno ad abitare in tende o container per chissà quanto tempo!!! intanto diamo vitto e alloggio gratis ed insultati e protestati da sedicenti “profughi”, mi chiedo dove sono — i Bimbi Africani continuano a soffrire e morire di fame nell’indifferenza …—- questi che arrivano sono ben nutriti!!! dove sono i soldi che continuiamo a dare all’UNICEF? per queste popolazioni disagiate? e adesso constaterete di persona quanto grande sia l’ipocrisia di questo governo e dei nostri politici Siculi a Roma.
    Questo sastro e tanti altri sono emergenze, ne abbiamo abbastanza senza doverceli andare a prendere pure a mare.

    0
    0
  3. ANCHE PUTIN HA MESSO ORDINATO ALLE SUE FORZE ARMATE DI INTERVENIRE IN SOCCORSO. NON C’E ALTRO DA SCRIVERE SE NON CORSI E RICORSI DELLA STORIA. 1908 – 2016

    0
    0
  4. ANCHE PUTIN HA MESSO ORDINATO ALLE SUE FORZE ARMATE DI INTERVENIRE IN SOCCORSO. NON C’E ALTRO DA SCRIVERE SE NON CORSI E RICORSI DELLA STORIA. 1908 – 2016

    0
    0
  5. SONO D’ACCORDO CON NASSIMOGR, MA LA TRAGEDIA NON ARRIVA MAI DA SOLA. DOPO DEL TERREMOTO CI SARA’ LA BOLDRINA. COLEI CHE HA DETTO LA SEGUENTE CONTRO IL POPOLO ITALIANO: E’ PECCATO AIUTARE GLI ITALIANI. ORA FARA’ LA PASSERELLA E NATURALMENTE CITERA’ GLI IMMIGRATI I BAMBINI IMMIGRATI E FORSE, SPERO DI NO COME ALTRE VOLTE E’ STATA CAPACE DI QUESTA FRASE, CITERA’ I PARTIGIANI. MI AUGURO DI NO. QUESTA CHE E’ TRADITRICE DEL SUO POPOLO E DI CHI GLI HA DATO IL VOTO NON PUO’ INFANGARE I MORTI SPECIE I BAMBINI MORTI CON FALSITA’ IPOCRISIA. PER LA RICOSTRUZIONE PENSO DI DOVER MORIRE QUANDO COSTRUIRANNO I NUOVI PAESI E NON CI SARANNO PIU’ TENDE O BARACCHE, TRA 80 ANNI. DOMANDA? I SOLDI DOVE LI PRENDE RENZI? HA REGOLATO 500 € AI DICIOTTENNI ALTRE TASSE

    0
    0
  6. SONO D’ACCORDO CON NASSIMOGR, MA LA TRAGEDIA NON ARRIVA MAI DA SOLA. DOPO DEL TERREMOTO CI SARA’ LA BOLDRINA. COLEI CHE HA DETTO LA SEGUENTE CONTRO IL POPOLO ITALIANO: E’ PECCATO AIUTARE GLI ITALIANI. ORA FARA’ LA PASSERELLA E NATURALMENTE CITERA’ GLI IMMIGRATI I BAMBINI IMMIGRATI E FORSE, SPERO DI NO COME ALTRE VOLTE E’ STATA CAPACE DI QUESTA FRASE, CITERA’ I PARTIGIANI. MI AUGURO DI NO. QUESTA CHE E’ TRADITRICE DEL SUO POPOLO E DI CHI GLI HA DATO IL VOTO NON PUO’ INFANGARE I MORTI SPECIE I BAMBINI MORTI CON FALSITA’ IPOCRISIA. PER LA RICOSTRUZIONE PENSO DI DOVER MORIRE QUANDO COSTRUIRANNO I NUOVI PAESI E NON CI SARANNO PIU’ TENDE O BARACCHE, TRA 80 ANNI. DOMANDA? I SOLDI DOVE LI PRENDE RENZI? HA REGOLATO 500 € AI DICIOTTENNI ALTRE TASSE

    0
    0
  7. TERREMOTO NEL CENTRO ITALIA
    NO ALLE TENDOPOLI,NO CONTAINER,
    NO ROULOTTE, GLI SFOLLATI,
    DEVONO ESSERE OSPITATI
    IN ALBERGHI E HOTEL
    ORA FUORI I 35 EURO AL GIORNO!!!

    0
    0
  8. TERREMOTO NEL CENTRO ITALIA
    NO ALLE TENDOPOLI,NO CONTAINER,
    NO ROULOTTE, GLI SFOLLATI,
    DEVONO ESSERE OSPITATI
    IN ALBERGHI E HOTEL
    ORA FUORI I 35 EURO AL GIORNO!!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x