Assegnato il budget per le ore di straordinario: tra gli “infaticabili”, Ufficio di Gabinetto del sindaco e Polizia Municipale - Tempostretto

Assegnato il budget per le ore di straordinario: tra gli “infaticabili”, Ufficio di Gabinetto del sindaco e Polizia Municipale

Assegnato il budget per le ore di straordinario: tra gli “infaticabili”, Ufficio di Gabinetto del sindaco e Polizia Municipale

venerdì 02 Dicembre 2011 - 09:55
Assegnato il budget per le ore di straordinario: tra gli “infaticabili”, Ufficio di Gabinetto del sindaco e Polizia Municipale

Oltre 200 mila euro per i compensi extra da destinare al personale che svolge servizio oltre il normale orario di lavoro, ma entro il limite annuo delle 180, ad eccezione di alcune “particolari categorie” previste dalla legge. Di seguito la ripartizione delle somme

Ogni lavoro svolto va adeguatamente retribuito. Un principio dettato dal buon senso, prima ancora che dalla legge, che tuttavia nel caso delle pubbliche amministrazioni, prevede regole ben precise a tutela degli interessi dei dipendenti. Come quelle alla base della determina sindacale che per l’anno 2011, ha destinato la somma di 201.350 quale budget finanziario da utilizzare per le eventuali prestazioni di lavoro straordinario. “La ripartizione – si legge nel documento – è comprensiva delle ore di straordinario eventualmente già effettuate”. Il limite temporale dell’eccedenza “retribuibile” (l’eccedenza dell’eccedenza viene corrisposta con riposo compensativo) è quello delle 180 euro, ad eccezioni di alcune categorie di personale (Gabinetto del sindaco, Nucleo Sicurezza, Polizia Municipale) che secondo quanto previsto dalle legge 66/2003 possono “bypassare” anche questo vincolo. Il sindaco ha dato incarico ai dirigenti di adottare tutti i necessari atti di liquidazione a fronte di specifiche certificazioni entro i budget previsti. Ai primi posti dell’assegnazione in questione, le categorie “particolari” previste dalla legge: a seguire gli altri dipartimenti. In alcuni casi però, ripensando agli eventi verificatisi nel corso del 2011 e anche in considerazione delle funzioni e della centralità di alcuni uffici rispetto ad altri, i budget stanziati potrebbero apparire tra loro poco omogenei. (ELENA DE PASQUALE)

DI SEGUITO L’ELENCO DEGLI “STRAORDINARI”

Gabinetto – segretaria particolare 49.500 mila euro

Polizia municipale 46.550 euro

Nucleo sicurezza 33.750 euro

Affari giunta e consiglio 31.000 euro

Movimento terra 7500 euro

Area sociale e comunicazione con priorità dipartimento demografico 6.500 euro

Area finanziaria 5900

Dipartimento cimiteri 3000 euro

Area risorse interne 2500 euro

Area tributaria con priorità dipartimento patrimonio 2000 euro

Area urbanistica 1600 euro

Area dipartimenti tecnici 1500 euro

Bandi di gara e contratti, servizi segretaria, Albo pretorio e protocollo generale1500 euro

Dipartimento rapporti società partecipate 1500 euro

Staff provveditorato economato 1500 euro

Programmi complessi 1000 euro

Uff. stampa 1000 euro

Dipartimento commercio 350 euro

Dipartimento relazioni internazionali e marketing territoriale 250 euro

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007