Inquinamento, sigilli ad un'azienda dei Franza a Giammoro - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Inquinamento, sigilli ad un’azienda dei Franza a Giammoro

Inquinamento, sigilli ad un’azienda dei Franza a Giammoro

martedì 27 Marzo 2018 - 08:16
Inquinamento, sigilli ad un’azienda dei Franza a Giammoro

Una relazione dell'Arpa ha convinto la Procura di Barcellona a porre i sigilli all'Esi, una ditta di smaltimento del gruppo che ha sede nell'area industriale del milazzese. Avvisato Gench.

Le sostanze inquinanti derivate dalla lavorazione del materiale di scarto finivano nel depuratore consortile di Giammoro, non trattate, e così com'erano si riversavano nel mare di Milazzo.

Lo ha scoperto l'Arpa analizzando i rifiuti dell'Esi Spa- Ecological Scrap Industry – Industria dei Rottami Ecologici, un'azienda del gruppo Franza che recupera batterie esaurite.

La relazione dell'ente regionale è finita sul tavolo della Procura di Barcellona ed il procuratore capo Emanuele Crescenti insieme al sostituto Matteo De Micheli hanno fatto scattare i sigilli per l'impresa, avvisando il rappresentante legale Luigi Genchi.

Due le contestazioni, due reati ambientali, che cristallizzano in sostanza come gli scarti del procedimento di fusione delle batterie non venissero smaltite a dovere e finivano per riversarsi direttamente nel depuratore consortile.

Il provvedimento è stato siglato dla Gip Fabio Gugliotta e ad eseguire il sequestro sono stati i carabinieri della Compagnia di Milazzo.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007