Taomoda Week: alta moda ma non solo - Tempo Stretto

Taomoda Week: alta moda ma non solo

Emanuela Giorgianni

Taomoda Week: alta moda ma non solo

giovedì 11 Luglio 2019 - 18:33
Taomoda Week: alta moda ma non solo

Nel salone nobiliare di Palazzo Calanna-La Baronessa, a Taormina, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della Taomoda Week 2019, una settimana, dal 13 al 20 luglio, piena di moda ma non solo, design, arte, cultura e sana nutrizione.

“Bisogna far apprezzare la bellezza” queste sono le parole di Agata Patrizia Saccone, presidente della Taomoda Week, che da 20 anni diffonde la bellezza, in tutte le sue forme. Non solo moda, ma anche design, arte, cultura e sana alimentazione.

Taomoda, inserita tra i Grandi Eventi della Regione Siciliana, è la più importante rassegna internazionale di settore del Centro-Sud Italia, patrocinata tra gli altri dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, da Camera Buyer Italia, dall’ENlT e dalla Regione Siciliana. Svoltasi per 14 anni a Catania, da 6 è giunta a Taormina e quest’anno festeggia il suo 20esimo compleanno. Un compleanno estremamente prestigioso, ricco di eventi unici e personaggi di fama internazionale, dal 13 al 20 Luglio, con una tematica importante ed estremamente attuale: l’ecosostenibilità. Perché la bellezza, la moda e l’arte hanno il dovere di incontrare l’etica, e impegnarsi insieme, ascoltando, come ritengono gli organizzatori dell’evento, l’appello di Greta Thunberg, la piccola dalle treccine che sta spingendo il mondo verso l’impegno alla salvaguardia del nostro pianeta.

Il programma è stato presentato e i nomi dei personaggi insigniti del Tao Awards 2019 annunciati, durante la conferenza stampa tenutasi nel salone nobiliare di Palazzo Calanna-La Baronessa, a Taormina. Alla presenza della presidente Agata Patrizia Saccone, insieme a Alessandro Amaro, Veronica Leone, Sandro Pappalardo, Agata Matarazzo, Carmelo Pappalardo, Claudia Fuccio e la giornalista Rai, Paola Cacianti, moderatrice dell’evento.

Si inizia il 13 Luglio con il taglio del nastro, a Palazzo Ciampoli, per la mostra “Contemporary Art Fashion Design” che resterà aperta tutta la settimana. La tavola rotonda su “Fashion system, strumento per il turismo d’élite” si svolgerà, ancora una volta, con Paola Cacianti a moderare, insieme a Rita Airaghi direttore generale Gianfranco Ferrè e il fashion designer Gianni Cinti che presenteranno “Dior par Gianfranco Ferrè”, volume sul magico estro dei due stilisti. “È un momento molto felice, pieno di soddisfazione, non è difficile avere idee ma è difficile portarle avanti, qui abbiamo una manifestazione che si reinventa da vent’anni, ma per la Saccone qualsiasi difficoltà è un dettaglio; una leggerezza simmetrica ad una grande caparbietà la portano fin qui e sono la chiave di Taomoda” afferma la Cacianti.

La mostra si compone di quattro sezioni, con tantissime opere diverse tutte a tema ecosostenibilità. Le installazioni di design a cura di Ordine e Fondazione Architetti di Catania e Coga Catania, con la supervisione dei presidenti Alessandro Amaro e Veronica Leone; le installazioni Contemporary Fashion con le creazioni di Suprema, Ellementi, Pescepazzo, Belle Vie e Ara Lumiere che, con la sua attività, ha dato una nuova speranza e un nuovo senso alla vita di tante donne indiane sfigurate dall’acido, creando un laboratorio in India dove realizzano copricapi e sarà protagonista anche della serata di gala, insieme a Salvatore Cusimano, che si farà apprezzare con i suoi tre abiti interamente realizzati artigianalmente e con materiali riciclati ed ecosostenibili; l’allestimento curato dall’architetto Ivana Laura Sorge (già vincitrice del Tao Awards Talent Design 2015), e le installazioni dei sette migliori studenti dell’Istituto Marangoni Milano, tra le più importanti scuole di fashion designer del mondo, con una formazione a 360 gradi; e ancora la mostra fotografica coniugata al brand Suprema dell’artista Arturo Delle Donne, dove l’arte fotografica si lega alla moda, intitolata “Il mare non ha paese, da Ulisse alla Diciotti”, tema fonte di ispirazione per l’accademia Menea, che cura il body painting delle modelle, una delle quali è presente già alla conferenza stampa; le opere pittoriche “Cenni di quotidiana vita straordinaria” di Francesco Palmieri.

E un ospite speciale, esclusivamente per Taomoda, l’artista cinese Chen Li, con l’installazione “You are never too small” realizzata per Xerjoff, mettendo in relazione natura e uomo, ispirandosi proprio alle parole di Greta Thunberg: “non sei mai troppo piccolo per fare la differenza”.

Veronica Leone, presidente della Fondazione Architetti di Catania spiega: “ogni anno Taomoda diffonde un bando di concorso rivolto ai designer. Quest’anno abbiamo voluto fare qualcosa in più e anziché il solito bando abbiamo pensato di attribuire un indirizzo preciso al concorso, rivolto, quindi, alla progettazione del Tao Award, il premio consegnato alla serata di gala. Abbiamo selezionato cinque pezzi di grande valore come finalisti, una commissione di esperti deciderà il vincitore ma tutti i partecipanti esporranno i loro lavori. È un grande successo”.

In serata si proseguirà parlando di tradizione con il perugino Vittorio Lemmi, in un viaggio dentro sette decenni di moda sartoriale, con la mostra “La tradizione sartoriale, eccellenza del made in Italy”, nella terrazza dell’Excelsior Palace.

Sempre all’Excelsior, l’appuntamento di lunedì 15 luglio, con una Master Class e una tavola rotonda sull’ecosostenibilità, in collaborazione con COF&Placement UniCt; a moderare Agata Matarazzo, la quale afferma: “sono onorata di rappresentare il Dipartimento di Economia UniCt, è fondamentale affrontare la problematica ambientale e come l’economia possa porsi in maniera tale da non distruggere il nostro mondo, sembra un rischio lontano ma non lo è. È importante, dunque, fare rete, sono qui presenti tanti studenti, rappresentanti del nostro futuro, ai quali è stata offerta l’opportunità di confrontarsi con aziende competenti, che portano avanti questo stesso obiettivo”.

Il 16 luglio, a Palazzo Ciampoli, il convegno “Design Evolution”, con Francesco Librizzi, direttore creativo Fontana Arte, mentre il 18 luglio, nella terrazza dell’Hotel Excelsior, Il Caffè Letterario della Taomoda Week, con Catena Fiorello, celebra i 200 anni della nascita della bicicletta insieme a Ludovica Casellati, soprannominata “Lady Bike” per la sua attività di editore del blog “viaggiinbici.com”, e il suo libro “LA BiCi della Felicità”.

Ancora, il 19 luglio, si parla di alimentazione con la tavola rotonda, sempre all’Excelsior, su “l’importanza della sana nutrizione”. La giornalista Fabiana Giacomotti coordina l’incontro che ospiterà la chef Bonetta Dell’Oglio, ambasciatrice slow food, e il suo libro “Romanzo culinario”. Si parlerà dettagliatamente di celiachia, con il contributo del presidente regionale dell’AlC Paolo Baronello e della delegata della provincia di Ragusa Giusy Damigella.

E, il 20 luglio, un gran finale con la serata di gala e la notte dei Tao Awards al Teatro Antico di Taormina, dove saranno protagonisti tutti gli ospiti già presentati, il teatro greco profumerà ancora una volta di Xerjoff, e il cocktail pre-gala sarà firmato dallo chef Carmelo Chiaramonte per Bonué. Mentre tutta la degustazione dei vini della Taomoda Week è a cura dei sommelier della Fisar.

Una serata d’alta classe, magica e suggestiva come il suo scenario, condotta da Beppe Convertini, volto noto di Rai 1 e conduttore de ‘La Vita in Diretta’, e la giornalista di moda Cinzia Malvini; a completare l’incanto le note jazz del sax di Francesco Cafiso.

Insomma, come ritiene la Cacianti, Taomoda è “un mosaico paziente fatto da tanti amici, un modo di essere di questo evento che lo rende diverso da tutti”.

Dopo tanta impazienza, la presidente rivela, finalmente, i nomi dei premiati con il Tao Award; non tutti, però, la suspence continua fino al Caffè Letterario del 18 luglio, in cui verranno rivelati i restanti.

Saranno Carla Sozzani, visionaria fondatrice della Galleria 10 Corso Como; per l’imprenditoria e la moda Paolo Gerani di Iceberg; per l’haute couture la Maison Curiel; e ancora per la moda Alberto Zambelli, e Ultrachic con Diego Dossola e Viola Baragiola; per il design, Francesco Librizzi, direttore artistico di Fontana Arte; Beppe Angiolini per la valorizzazione dei siti storico-culturali attraverso la moda; Francesco Tombolini, presidente di Camera Buyer Moda Italia; i giornalisti Giovanni Audiffredi (direttore di GQ Italia), Luca Lanzoni (digital director Elle, Marie Claire), Franco Fatone (giornalista di moda del Tg2); Arturo Delle Donne per la fotografia; Vera Slepoj per la cultura.

Ma non finisce qui, Taomoda è anche vicina al sociale, sono state coinvolte, infatti, ANDOS onlus, Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, della sezione Catania; AIC – Associazione Italiana Celiachia e l’istituto di suor Rosalia Caserta, che accoglie donne migranti, salvate dalla strada e accudite nel centro di recupero.

Un programma ricchissimo, tutto ispirato alla bellezza e al futuro. Con queste parole, rivolte ai giovani, Agata Patrizia Saccone conclude l’incontro: “Oggi penso di essere ancora più ansiosa di vent’anni fa, aumenta con gli anni la consapevolezza e il senso di responsabilità, dico sempre che Taomoda sia stata frutto dell’incoscienza della giovane età, ma per questo mi sento in dovere di dire ai giovani: ‘Osate!’. Quell’età è il momento più giusto, la vita poi fa crescere e bisogna imparare a difendersi da un mondo inadeguato nei confronti di chi lavora con onestà; voglio, perciò, che questa settimana e i suoi appuntamenti siano una testimonianza per capire che si può fare, che i sogni si possono realizzare, anche in Sicilia, dove tutto sembra mettere i bastoni tra le ruote a chi ha sincere ambizioni. Andate avanti per la vostra strada e non fatevi mai corrompere da nessuno, la dignità è superiore a tutto”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007