Il magico surrealismo del “Bar da Liborio” - Tempostretto

Il magico surrealismo del “Bar da Liborio”

Redazione cultura

Il magico surrealismo del “Bar da Liborio”

venerdì 28 Dicembre 2018 - 15:07
Teatro

Inserito nella rosa delle attività che la Pro Loco Capo Peloro ha organizzato durante le festività natalizie, sabato 29 dicembre alle ore 19:00 andrà in scena, presso il Parco Horcynus Orca, Il Bar da Liborio, un bar all'italiana gestito male, anzi malissimo. La “Compagnia del Caso” presenta uno spaccato di società nel dialogo tra quattro personaggi; Carlo, un fashion blogger, Pierangelo, un eterno bambino eterno disoccupato, Fill (o Pippo) un cantautore che soffre di personalità multipla ed il proprietario Liborio, sempre pronto a chiudere il bar se si trova un altro modo di fare soldi.

Ma che cosa è il Bar da Liborio? È un luogo di schizofrenia delirante ed esilarante, un luogo in cui ogni cosa può acquistare o perdere senso, dipende solo dagli occhi di chi guarda. Tutto dà l'idea di una tranquilla giornata come tante altre ma così non sarà. Uno spettacolo? non solo, una festa, un evento che coinvolgerà il pubblico presente in sala.

Il Bar da Liborio è andato in scena nel gennaio scorso al Teatro Trastevere di Roma, vincitore di un bando interno, e successivamente a Lavinio presso L'abbraccio – Music Theater and Bio Food. L'estate scorsa ha calcato il palcoscenico del Teatro dei 3 Mestieri di Messina e adesso torna, in vesti perennemente rinnovate. Al bar da Liborio, tutto sembra presagire una normale giornata al bar ma un susseguirsi di vicende comiche per la loro assurdità condurrà ad un totale distaccamento dal punto di partenza iniziale. Il tessuto sociale attuale raccontato con ironia.

A fine spettacolo, gli attori si tratterranno con il pubblico presente in sala e con i ragazzi della Pro Loco Capo Peloro per un momento di scambio e di convivialità. Inoltre grazie alla collaborazione con la Fondazione Horcynus Orca, a partire dalle ore 18:00, sarà possibile visitare eccezionalmente il Museo d'Arte Contemporanea Macho e la sua stanza interattiva.

Il Bar da Liborio

Sabato 29 dicembre 2019, ore 19

Parco Horcynus Orca

Regia Lucrezia Scamarcio

scritto da Gianmarco Orlando

Con Gabriele Crisafulli – Damiano Venuto – Giulio Ronzoni – Gianmarco Orlando.

Musiche Giulio Ronzoni.

Scenografia Andrea Faccini

Organizzazione: Pro Loco Capo Peloro

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007