Top Spin Messina vittoriosa a Cagliari, si sblocca Monteiro - Tempostretto

Top Spin Messina vittoriosa a Cagliari, si sblocca Monteiro

Simone Milioti

Top Spin Messina vittoriosa a Cagliari, si sblocca Monteiro

mercoledì 23 Novembre 2022 - 20:36

Nell'anticipo della quinta giornata di campionato i messinesi si impongono per 4-1, doppio sigillo per il portoghese

CAGLIARI – La Top Spin Messina WatchesTogether torna alla vittoria in campionato sconfiggendo la Marcozzi. Dopo la prima sconfitta in Serie A1 nella trasferta di Carrara, la squadra del presidente Quartuccio è volata a Cagliari, per disputare l’anticipo della quinta giornata del girone.

Vittoria 4-1 per gli uomini di Wang Hong Liang che, per la prima volta in stagione, ha potuto contare su due stranieri Dyjas e Monteiro, lasciando a riposo in panchina il numero uno italiano Matteo Mutti. Schierato invece il fratello Leonardo, in panchina anche Marco Rech Daldosso. I peloritani si sono imposti grazie ai sigilli di Jakub Dyjas, Leonardo Mutti e Joao Monteiro (due, entrambi senza perdere set).

Tra gli avversari anche l’ex Antonino Amato che, in maglia Top Spin, nel 2019 conquistò insieme ai compagni il primo storico scudetto per Messina. I campioni d’Italia in carica, in attesa che Norbello giochi domenica contro Reggio Emilia e Carrara sabato in trasferta a Genova, tornano in testa alla classifica di Serie A1 con 6 punti, pari merito con Carrara e un punto davanti a Norbello. Entrambe le sfidanti devono però ancora giocare in questo turno.

Marcozzi Cagliari – Top Spin Messina 1-4

Ad aprire la sfida il polacco Jakub Djyas per la Top Spin Messina opposto all’ex Antonino Amato. I primi due set scivolano via in favore del pongista ospite 11-8 il primo in cui l’equilibrio c’è, 11-3 il secondo dove il polacco dilaga. Nel terzo set la panchina di Cagliari costretta a chiedere anche il time out in situazione di svantaggio e Amato riesce quantomeno ad arrivare ai vantaggi. Ma Dyjas non concede nulla e chiude per 14-12.

A seguire in campo un Leonardo Mutti in grande spolvero contro Jorge Valdes. Il pongista della Top Spin Messina a tratti è irresistibile e incontenibile, ricorda la prestazione nel girone di Europe Cup contro il Compostela. Piazza degli allunghi decisivi nei set che alla fine fa suoi, come nel primo, entrando spesso col rovescio in top che incrocia e gli porta tanti punti. Da parte di Valdes, che si difende come può, limita i danni con la vittoria del secondo parziale, in un finale tirato in cui Mutti ha ceduto 9-11. Ma nei restanti due parziali il mancino della Top Spin non lascia scampo vincendo i set senza troppi patemi.

Prima vittoria in stagione con la maglia di Messina per Joao Monteiro. Il portoghese, sfortunato all’esordio personale a Carrara (due sconfitte al quinto), non lascia scampo a Siddesh Pande. Avanti in tutti e tre i parziali e in controllo. Tenue resistenza del pongista locale sono nel primo parziale ceduto per 11-7, i successivi arrivano con punteggi più netti per Monteiro: 11-4 e 11-5.

Si lascia sorprendere Jakub Dyjas che rimonta un set di svantaggio a Valdes ma si fa a sua volta rimontare, perdendo l’imbattibilità in Serie A1 al quinto. Primo set a favore di Valdes a senso unico per 4-11, andava avanti nel secondo Dyjas guadagnandosi tre set point sul 10-7. Annullati dal pongista locale la sfida andava ai vantaggi, ma il polacco aveva la meglio per 13-11. Nel terzo ancora equilibrio, ma senza ricorrere ai vantaggi, l’atleta della Top Spin operava il sorpasso 11-9. Nei due parziali vinti il pongista ospite era stato bravo ad attaccare lui senza lasciare l’iniziativa al suo avversario, negli ultimi due parziali la partita ricambia padrone. Valdes non lascia colpi in entrata e fa suo il quarto e quinto set con lo stesso identico risultato 11-8. Dyjas nel quinto va subito sotto e di fatto non riuscirà più a rientrare, cambio campo sul 2-5 e vantaggio massimo di Valdes sul 2-7.

Tocca quindi a Monteiro, contro Amato, provare ad archiviare la sfida in favore di Messina. Primo set tirato che il lusitano fa suo soltanto ai vantaggi per 13-11. Nel secondo parziale dominio del mancino della Top Spin Messina che lascia un solo punto all’avversario. Torna in partita Amato nel terzo, ma controlla Monteiro che dà lo sprint nel finale per aggiudicarsi la partita e l’incontro per 11-9.

Tabellino

Antonino Amato – Jakub Dyjas 0-3 (8-11 3-11 12-14)
Jorge Valdes – Leonardo Mutti 1-3 (6-11 11-9 5-11 6-11)
Siddesh Pande – Joao Monteiro 0-3 (7-11 4-11 5-11)
Jorge Valdes – Jakub Dyjas 3-2 (11-4 11-13 9-11 11-8 11-8)
Antonino Amato – Joao Monteiro 0-3 (11-13 1-11 9-11)

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007