Sub diciannovenne muore ad Alicudi durante una battuta di pesca - Tempostretto

Sub diciannovenne muore ad Alicudi durante una battuta di pesca

Redazione

Sub diciannovenne muore ad Alicudi durante una battuta di pesca

mercoledì 12 Settembre 2012 - 12:01

Un sub di 19 anni è morto ad Alicudi durante una battuta di pesca. Il giovane si era tuffato in mare con un cugino ma non è più riemerso forse stroncato da un malore. Il corpo recuperato stamattina dopo 13 ore di ricerche.

E’ stato recuperato stamattina nel fondale, a circa 300 metri dal porto di Alicudi, il corpo del sub 19enne, Gilberto Virgona. Il giovane si era immerso in apnea, ieri pomeriggio nei pressi del porto dell’isola, insieme con un cugino ma non è più riemerso. E’ stato lo stesso cugino a dare l’allarme quando non ha visto più Gilberto riemergere. Sono subito scattate le ricerche dei Carabinieri e della Guardia Costiera che però sono state interrotte a tarda sera. Il corpo è stato ritrovato stamattina ad una profondità di circa 29 metri. Il ragazzo aveva ancora addosso la cintura con i pesi segno che è stato stroncato da un malore e non ha avuto il tempo di liberarsi della zavorra. Gilberto Virgona era figlio di un abitante dell’isola e di una cittadina tedesca che lavora come massaggiatrice e si era diplomato quest’anno al liceo scientifico di Lipari.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007