Tris della Jonica nel derby contro Taormina e primo posto in classifica - Tempostretto

Tris della Jonica nel derby contro Taormina e primo posto in classifica

Redazione

Tris della Jonica nel derby contro Taormina e primo posto in classifica

lunedì 07 Marzo 2022 - 15:00

La Jonica si aggiudica il derby contro il Città di Taormina e sorpassa l'Igea in Eccellenza. Vittoria esterna per la Nebros a Palazzolo

TAORMINA – Altra pesante sconfitta per il Città di Taormina che al Bacigalupo cede il passo alla Jonica. Secondo derby perso consecutivamente per Taormina. I leoni giallorossi, con i tre punti conquistati e visto il turno di riposo dell’Igea, sono la nuova capolista del campionato.

53 punti nel girone B di Eccellenza, più due su Igea, che ha una partita in meno, e Ragusa, che deve recuperare due giornate. Alla Jonica restano quattro partite da giocare e due di queste saranno gli scontri diretti proprio contro Ragusa, il 20 marzo, e l’Igea il 10 aprile in trasferta. Mentre gli impegni in casa saranno contro Città di Siracusa, Virtus Ispica e Atletico Catania.

I santateresini calano il tris, il 3-0 contro Taormina è frutto dello sfortunato autogol di Emanuele nel primo tempo e le firme di Micoli e La Place nella ripresa. Vittoria esterna anche per Nebros che torna da Palazzolo con due punti regalati dalla doppietta di Fioretti. La formazione di Acquedolci sale al quinto posto nel girone B e al momento giocherebbe i playoff.

Città di Taormina – Jonica 0-3

Uno spunto per parte in avvio di gara: Urso è chiuso dalla difesa di casa, mentre Savoca è fermato dalla bella parata di Sanneh. Equilibrio che si spezza al 15′, quando la punizione dalla trequarti di Gallardo è spizzata nella propria porta da Emanuele che con grande sfortuna infila la sfera sotto l’incrocio. Il Città di Taormina tiene bene il campo nel primo tempo, al 23′ Pantano mette sull’esterno della rete dopo un’uscita sbagliata di Romano, con la Jonica che sfrutta gli spazi concessi dai locali. Al 34′ la ripartenza di Cragnolini è fermata dalla parata a terra di Sanneh e anche i successivi tentativi di Ortiz e Micoli sono chiusi dalla difesa di casa. Al 45′ Gallardo mette Cragnolini davanti a Sanneh, ma il diagonale sfiora solo il palo.

Primo squillo della ripresa firmato da Urso, con Abate che, pressato da Lucero, non riesce a girare in rete l’assist del compagno. Al 59′ arriva il raddoppio: traversone di Ortiz, la difesa non segue Micoli che insacca da due passi. La partita del Città di Taormina finisce qua: Pappalardo e Gallardo sfiorano il tris dalla distanza, Ortiz calcia sul fondo dal limite e Cragnolini è fermato nell’uno contro uno dalla parata di Sanneh. All’86’ si materializza comunque lo 0-3 con La Place che pesca una splendida traiettoria dalla distanza. Nei minuti di recupero Romano para su Abate, mentre Di Martino coglie il palo a porta vuota.

Campo, allenatore Jonica: “Vittoria meritata”

“Ancora una volta abbiamo fatto una prestazione importante, ripeto ho un gruppo straordinario e dei ragazzi eccezionali. Abbiamo preparato la partita in maniera perfetta durante la settimana. Anche i nostri avversari l’hanno fatto e bene, infatti il primo tempo è stato equilibrato sino alla rete nostra e anche dopo loro ci hanno messo in difficoltà.

Siamo venuti fuori alla distanza e abbiamo vinto meritatamente, una vittoria che certifica la nostra crescita. Mancano cinque partite e noi dobbiamo giocare contro Ragusa e Igea. Penseremo partita – spiega l’allenatore della Jonica – per partita, ma non sono falso e ipocrita e dico che giocheremo tutte le partite per vincere. Alla fine vedremo dove siamo arrivati”.

Palazzolo – Nebros 0-2

Diverse occasioni da entrambe le parti in avvio, con i locali che ci provano, senza successo, con più insistenza. Superata la metà del primo tempo a sbloccare la sfida, su calcio piazzato, è Fioretti che pennella sopra la barriera e gonfia la rete del Palazzolo.

Nella ripresa più spregiudicati i locali che attaccano alla ricerca del pareggio. Nei primi minuti chiedono un rigore per un contatto su Dettler, ma l’arbitro lascia giocare il contatto non è considerato un fallo di gioco. Continua a cercare il pareggio il Palazzolo che però è imprecisi quando arriva dalle parti di Lo Monaco. A segnare sono ancora gli ospiti con Fioretti che raccoglie il pallone in area, dopo che il portiere del Palazzolo aveva salvato con l’aiuto della traversa e di testa insacca per il 2-0 finale.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007