Sette anni fa la tragedia del Segesta Jet. Oggi il ricordo - Tempostretto

Sette anni fa la tragedia del Segesta Jet. Oggi il ricordo

Sette anni fa la tragedia del Segesta Jet. Oggi il ricordo

mercoledì 15 Gennaio 2014 - 08:46

Il SASMaNT, il sindacato autonomo dello Stato Maggiore delle navi traghetto, organizza il Memorial Segesta per ricordare i colleghi scomparsi: Sebastiano Mafodda, Marcello Sposito, Palmiro Lauro e Domenico Zona

Alle 17.54 del 15 gennaio di sette anni fa, poco al largo del faro di San Raineri la prua della nave Susan Borchard squarciava la fiancata del monocarena Segesta Jet distruggendo completamente la plancia di Comando.

Nella tragica collisione perdevano la vita quattro membri dell’equipaggio del mezzo veloce di R.F.I. e rimanevano feriti una ottantina dei 151 passeggeri presenti a bordo.

Il SASMaNT, il sindacato autonomo dello Stato Maggiore delle navi traghetto, organizza il Memorial Segesta per ricordare i colleghi scomparsi: Sebastiano Mafodda, Marcello Sposito, Palmiro Lauro e Domenico Zona.

Alle ore 10.30 nel salone della nave traghetto Iginia, messa a disposizione dalla Divisione Navigazione di R.F.I., si svolgerà la cerimonia di consegna delle borse di studio intitolate alla memoria dei Marinai del Segesta. Le borse di studio saranno assegnate agli allievi più meritevoli di tutte le classi e ai diplomati con la migliore votazione della sezione Capitani e sezione Macchinisti dell’Istituto Tecnico Nautico “Caio Duilio” di Messina.

A cura della Divisione Navigazione di R.F.I. sono stati organizzati altri momenti commemorativi. Alle ore 16.00 è prevista una cerimonia a mare nel punto della collisione, ove, in onore dei caduti, sarà lanciata in mare una corona di alloro.

Alle 16.45 nel salone della nave traghetto Iginia verrà celebrata una Messa in suffragio delle vittime.

Le commemorazioni si concluderanno alla Stazione Marittima, allo stesso orario della tragedia – ore 17.54 – con un momento di raccoglimento e di preghiera e la deposizione di una corona di alloro ai piedi del monumento alle vittime creato dall’architetto Antonio Amato. Questo momento sarà sottolineato dal suono delle sirene dei traghetti presenti in porto che così renderanno omaggio ai ragazzi del Segesta.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007