Operazione Tris, scarcerato il falso perito Molino - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Operazione Tris, scarcerato il falso perito Molino

Alessandra Serio

Operazione Tris, scarcerato il falso perito Molino

domenica 15 Marzo 2015 - 23:19

Sì ai domiciliari per il messinese al centro di una serie di incidenti truccati per intascare gli indennizzi scoperti da Carabinieri e Polizia Municipale.

Si aprono le porte del carcere di Gazzi per Gaetano Molino, il “falso” perito infortunistico dell’operazione Tris, l’ultima inchiesta della Procura di Messina sulle truffe alle assicurazioni auto.

Il GIP Salvatore Mastroeni ha scarcerato Molino, concedendogli i domiciliari col braccialetto elettronico. Tornano liberi anche Mauro e Adriano D’Angelo, Maria Concetta Totaro, Carmelo Muscolino e Arcangelo Settimo, che hanno ora l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, mentre Antonina Lui ha il divieto di dimora.

Proprio qualche giorno fa Molino è stato rinviato a giudizio dallo stesso giudice Mastroeni. Ora attenderà l’inizio del processo, fissato a giugno, ai domiciliari.

L’uomo è al centro dell’indagine che ha permesso a Carabinieri e Polizia Municipale di svelare come una serie di incidenti, per i quali erano stati richiesti i risarcimenti alle compagnie assicurative, erano in realtà costruiti ad arte.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007