Castelmola borgo “chinese friendly”: osservatorio internazionale verso una nuova economia - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Castelmola borgo “chinese friendly”: osservatorio internazionale verso una nuova economia

c. casp.

Castelmola borgo “chinese friendly”: osservatorio internazionale verso una nuova economia

mercoledì 02 Settembre 2015 - 14:40
Castelmola borgo “chinese friendly”: osservatorio internazionale verso una nuova economia

Si comincia dalla nuova segnaletica in 6 lingue, tra cui cinese e russo. L'assessore Cacopardo: "I protagonisti saranno i nostri operatori turistici"

Castelmola, uno dei borghi più belli d'Italia, si candida come borgo “chinese friendly”. Si tratta di un concorso bandito dai borghi più belli d'Italia scaturito dal convegno sull'albergo diffuso tenutosi a Petralia Soprana. Il borgo si caratterizza per la nuova segnaletica turistica in 6 lingue tra cui il cinese e il russo, e per aver inserito sul proprio sito istituzionale le traduzioni in cinese e russo. L’assessore al Turismo, Eleonora Cacopardo, ha evidenziato che “cosi Castelmola diventa osservatorio internazionale verso nuove frontiere turistiche, volano di una nuova economia, dove i protagonisti saranno i nostri operatori turistici. L’intento – aggiunge – è quello di specializzarci nell’accoglienza del mercato turistico russo e cinese”. Castelmola sarà presente al decimo festival dei borghi più belli d'Italia, che si terrá in Sicilia: a Gangi, Geraci Siculo e Petralia soprana da domani (giovedì) a domenica. Inoltre sarà presente all’ Expo di Milano dal 27settembre al 4 ottobre nel padiglione dei borghi più belli d'italia le proprie eccelenze. “L’obiettivo- conclude l’assessore Cacopardo – è quello di aprirci al mercato turistico cinese consapevoli che la Cina è il primo mercato turistico al mondo ed entrare a far parte del circuito “Chinese Friendly. Puntiamo adesso a coinvolgere gli operatori economici e commerciali presenti sul territorio comunale. L’amministrazione ha fatto la parte del pioniere ma è necessaria la partecipazione di tutti gli attori turistici”.

C. Casp.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007