Tusa, ultimi appuntamenti di "Riprendiamoci la Terra" - Tempostretto

Tusa, ultimi appuntamenti di “Riprendiamoci la Terra”

Redazione

Tusa, ultimi appuntamenti di “Riprendiamoci la Terra”

venerdì 20 Agosto 2021 - 06:50

Fulcro della manifestazione anche questa volta sarà un insieme di immobili in piazza Trinità, nel pieno centro storico di Tusa

Ultimi appuntamenti a Tusa per l’evento “Riprendiamoci la terra”, ovvero i cinque weekend di eventi organizzati da l’associazione “Officina d’arte Alesina – Camillo Filangeri” con “Largo Trinità – Spazi culturali”.

Fulcro della manifestazione anche questa volta sarà un insieme di immobili in piazza Trinità, nel pieno centro storico di Tusa.

Restituire alla comunità un salotto culturale

Tra questi: la giacitura dell’antica chiesa del Dodicesimo secolo, oggi totalmente scomparsa, sostituita da un corpo di fabbrica in cemento, che sarà trasformata in terrazza-palcoscenico delle attività in calendario. A questi si aggiunge una piccola stalla, destinata a workshop in partnership con Alab Palermo. Questa piccola stalla sarà l’incipit del progetto proprio dell’architetto e artista Antonietta Filangeri, project manager di tutto l’evento.

Si vuole così restituire alla comunità un salotto culturale dove potere svolgere i vari eventi della manifestazione, che viaggiano dai concerti alle sfilate alle degustazioni (Per il programma vedi alla fine del comunicato stampa). L’intera rassegna ha il patrocinio del Comune di Tusa.

QUARTA TRANCE – 20- 21- 22 agosto – Arte, spettacolo  e Territorio

Venerdì 20 agosto

Ore 17:00 laboratorio di manipolazione dell’argilla a cura di Antonietta Filangeri

Le iscrizioni presso il front office

Ore 18:30 presentazione del libro “in zattera” – dal Mincio all’Isonzo a cura di Fabrizio Gandellini Parisi Di Gangi presenta Maurizio Albanese, sarà proiettato il docufilm dell’esperienza narrata. A seguire le immagini video fornite dall’Associazione “le cascate più alte dei Nebrodi” di Mistretta.

Ore 19:30 esibizione in terrazza di una coppia di ballerini tango argentino con Rosalba Prano e Alessandro Baldi.

Ore 22:00 ballo in piazza di tango argentino aperto a tutti e video proiezioni sulla valle delle cascate di Mistretta.

Sabato 21 agosto

Ore 17:00 laboratorio di manipolazione dell’argilla a cura di Antonietta Filangeri

Ore 18:30 dibattito propositivo in terrazza sul territorio della valle dell’aleso, con i Comuni della Consorzio valle dell’Aleso sul tema: “progettualità e produzione artigiana a marchio unico” si cercherà di contribuire con le forze produttive artigianali locali una linea di prodotti a marchio unico del consorzio.

Nella speciale occasione, L’associazione Culturale “OFFICINA D’ARTE ALESINA- Camillo Filangeri” con il Sig. Fabrizio Parisi Gandellini Di Gangi, riconoscerà il lavioro artigianale ad opera di tutte le donne che hanno contribuito con il loro lavoro alla realizzazione delle mascherine durante la crisi pandemica determinata dal covid-19 nel febbraio del 2020.

Ore 20:00 Seguirà una degustazione di granite di limone di Pettineo e dei famosi caciocavalli di Castel di Lucio.

Ore 19:00 esibizione di una coppia di ballerini tango argentino con Rosalba Prano e Alessandro

Ore 22:00 ballo in piazza di tango argentino aperto a tutti

Domenica 22 agosto

Ore 17:00 laboratorio di manipolazione dell’argilla a cura di Antonietta Filangeri

Ore 18:30 dibattito in terrazza sul territorio con la partecipazione dei Sig.ri Sindaci di Castel di Lucio, Pettineo, Motta D’affermo e Santo Stefano di Camastra.

Ore 19:00 esibizione di una coppia di ballerini tango argentino

Ore 21:00 proiezione di “Seashell” opera dell’artista di Caltavuturo Vincenzo Castellana sound artist performer

Ore 22:00 ballo in piazza di tango argentino aperto a tutti

QUINTA TRANCE – 27- 28- 29 agosto – Street art, eccellenze gastronomiche, storia e territorio

Venerdì 27 agosto

Ore 17:00 apertura del laboratorio di spray paint “le porte della felicità” a cura di Davide Furia Syrk 222KK al laboratorio potranno partecipare tutti gli iscritti di età compresa tra 16 e 25 anni, presso il front office. Si tratta di decorare tre porte che verranno sorteggiate domenica sera – vendita dei biglietti del sorteggio/asta presso il front office.

Ore 18:30 Dibattito in terrazza sul tema: “risorse territoriali & impresa in contrasto con la nuova modernità globale – quali prospettive” modererà la dott.ssa Psicologa Marina Di Pasquale. Presentazione delle aziende siciliane. Interverranno gli imprenditori siciliani: il Dott. Nino Castiglione –Auriga il Dott. Alberto Agosta e il Dott. Placido Salamone.

Ore 20:00 Degustazione di vino e pane conzato. Seguiranno le proiezioni dei docu film delle aziende ospiti

Ore 22:00 musica e balli in terrazza riservato ai soci.

Sabato 28 agosto

Ore 17:00 continuazione del laboratorio di spray paint “le porte della felicità” a cura Davide Furia Syrk 222KK

Ore 18:30 gli imprenditori Nino Castiglione, Alberto Agosta e Placido Salamone esporranno le loro aziende. Con la partecipazione facoltativa dei comuni del territorio circostante

Ore 20:00 degustazione dei prodotti offerti dalle su dette aziende e spaghettata

Ore 22:00 musica e balli in terrazza riservato ai soci.

Domenica 29 agosto

Ore 17:00 apertura del laboratorio di spray paint “le porte della felicità” a cura di Davide – vendita pubblica dei biglietti del sorteggio

Ore 18:30 sorteggio/asta.

Ore 19:30 chiusura e ringraziamenti dell’evento estivo denominato “RIPRENDIAMOCI LA TERRA” a cura del presidente dell’Associazione arch. Antonietta Filangeri e con la partecipazione della Dott.ssa Marina di Pasquale che modererà il dibattito “Ricordando Camillo Filangeri.” Con la particolare partecipazione del suo gruppo di lavoro che lo ha seguito e supportato durante le ricerche scientifiche: Arch. Angelo Pettineo, Rocco Burgio, Prof. Giovanni Travagliato, Arch. Vito Anselmo.

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. si appunto riprendiamoci la terra, è quello che hanno ottenuto alcuni signorotti originari di tusa che tornano in vacanza, cioè di avere un enorme pezzo di spiaggia in sostanza privato, hanno fatto cio mettendo il divieto di fumo in spiaggia, è se andate a tusa vedrete il piu bel posto occupato da circa 10 persone, e tutte le altre a destra ad una distanza di oltre 50 metri. VERGOGNA

    0
    1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007