Tutti esperti e complottisti: il vero virus sono le fake news - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Tutti esperti e complottisti: il vero virus sono le fake news

Chiara Cenini

Tutti esperti e complottisti: il vero virus sono le fake news

giovedì 27 Febbraio 2020 - 09:03
Tutti esperti e complottisti: il vero virus sono le fake news

In queste settimane di allarme coronavirus si sono diffuse bufale e fake news. Ecco come difendersi

Fake news, il pericolo dei nostri tempi, questa la grande epidemia che in questi giorni sembra avere attaccato molti italiani. Persone che tramite web si “rimpallano” notizie dei morti per Coronavirus, infettati, evasi dalle zone rosse, contagi INESISTENTI SU ANIMALI DA COMPAGNIA (cani e gatti),” pacchi bomba” e merce proveniente dalla Cina che,attraverso la posta,possa portare il virus.

Il virus delle fake news

Queste e tante altre le fake smentite dal Ministero della Salute. Video, foto, audio messaggi, tutto purché faccia paura e semini panico e falsi allarmismi;un terrorismo mediatico che sta portando la gente a saccheggiare i supermercati e rinchiudersi  in casa.Oggi più che mai le fake news  stanno facendo una cattiva informazione sul Coronavirus. Il dato è così allarmante che la Polizia di Stato ha segnalato la diffusione di troppi messaggi falsi sui social, invitando i cittadini a non condividerli ed a segnalarli alle autorità.

L’infermiere sospeso

Di pochi giorni fa l’allarmante video messaggio di un infermiere del Policlinico di Messina, che dopo avere registrato un video dove affermava che era appena arrivato nel nosocomio un caso accertato di COV19, notizia presto smentita,  è stato denunciato per procurato allarme ed è stato sospeso.Questa solo una delle tante Fake news che circolano da sempre sul web ma che sono aumentate in modo esponenziale con l’arrivo di questa nuova malattia.Molte le Regioni che stanno preannunciando azioni legali per chi divulghera’notizie infondate e di carattere allarmistico, sopratutto arrivate dai social.

Come difendersi

Ma come ci si può difendere dalle false notizie e come riconoscerne la veridicità?IL primo passa è quello di accertare LA FONTE.Il giornale o il sito di provenienza devono essere attendibili e conosciuti. STOP a video messaggi o messaggi di cittadini non autorizzati e che non facciano  parte di organi di stampa. TITOLI E IMMAGINI troppo forti sono sempre da prendere con le pinze perché tendono a dare un forte impatto al lettore e quasi sempre non sono veritiere. Controllare sempre LE DATE della pubblicazione della notizia. In questo altalenarsi di notizie dilagano psicosi e bufale, il mondo sta attraversando un periodo di grande confusione, la cosa più ragionevole resta,come  dicono i professionisti del campo medico ed informativo, ricordarsi che si deve dare il giusto rispetto alla paura ma custodendo in modo attento il valore  imprescindibile della verità.                            

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. bonanno giuseppe 27 Febbraio 2020 09:38

    quello che piu mi fa incavolare sono le FAKE delle persone che sembrano piu acculturate……..cavolo ne conosco personalmente alcune……..ridicolo non pensavo ……

    1
    0

Rispondi a bonanno giuseppe Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007