Completata la sistemazione delle fioriere di viale S.Martino dopo l’ultimo raid vandalico - Tempostretto

Completata la sistemazione delle fioriere di viale S.Martino dopo l’ultimo raid vandalico

Completata la sistemazione delle fioriere di viale S.Martino dopo l’ultimo raid vandalico

mercoledì 09 Maggio 2012 - 09:01

Dai vasi sistemati lungo la strada prelevate piantine di alloro piantate da poche settimane

Nella serata di ieri è stata completata la piantumazione di nuove piantine nelle fioriere di viale San Martino e questa mattina le maestranze del Comune, impegnate nell’irrigazione delle nuove essenze, hanno dovuto rilevare che già da alcuni vasi all’incrocio con via S. Cecilia erano state prelevate da ignoti piantine di alloro (laurus nobilis). L’assessore all’arredo urbano, Elvira Amata, nel disporre gli accertamenti del caso, ha evidenziato come “con tali azioni vanno contro l’interesse collettivo ma soprattutto delineano comportamenti negativi verso ogni iniziativa della pubblica amministrazione per migliorare il contesto urbano”. L’Amministrazione comunale, dopo l’espletamento della gara, aveva avviato la piantumazione di nuove piante in tutte le fioriere presenti lungo il viale San Martino, tema che era stato anche oggetto di una interrogazione del consigliere Salvatore Ticonosco. Alla fine di gennaio il dipartimento urbanizzazioni primarie e secondarie indagini geognostiche e arredo urbano, aveva definito le due gare a contratto aperto per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria del verde pubblico e dell’arredo urbano. I lavori nella zona sud sono stati aggiudicati alla ditta Lorenzo Todaro, per un importo a base d’asta di 32 mila euro, compresi 640 euro di oneri per la sicurezza, con un ribasso del 26,019 per cento; per la zona nord, invece, sono stati aggiudicati alla ditta Euroedil di Simone Gulletta, per un importo a base d’asta di 32 mila euro, di cui 640 euro di oneri per la sicurezza, con un ribasso del 27,12 per cento.

Tag:

3 commenti

  1. liliana parisi 9 Maggio 2012 11:16

    Purtroppo Messina non è una città civile!Bisogna prenderne atto e agire di conseguenza.Propongo impianti di video sorveglianza in tutto il centro cittadino:servirebbero a scoraggire non solo chi porta via le piante,ma anche chi imbratta i muri,rompe arredi,scippa,spaccia…Penso che i cittadini si sentirebbero più tutelati.

    0
    0
  2. ma il signò sinnaco non può nominare degli esperti a titolo gratuito con il compito di controllare le fioriere?
    (Flowers Controller Manager)

    0
    0
  3. Bisognerebbe spendere soldi per armare ronde notturne con manganelli altro che

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007