Limosani: Le contraddizioni di Di Maio su destra e sinistra. Meglio tacere... - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Limosani: Le contraddizioni di Di Maio su destra e sinistra. Meglio tacere…

Limosani: Le contraddizioni di Di Maio su destra e sinistra. Meglio tacere…

mercoledì 02 Maggio 2018 - 06:30
Limosani: Le contraddizioni di Di Maio su destra e sinistra. Meglio tacere…

Di seguito la riflessione del professore Michele Limosani sulle trattative per la formazione del governo ed in particolare sulla posizione del M5S

“Non ci sono idee di destra o di sinistra, ci sono solo buone o cattive idee”, dice Luigi Di Maio. Ora, posso comprendere il rifiuto di Di Maio di utilizzare concetti ritenuti ormai superati -destra e sinistra- per valutare la natura di una proposta ma rimango alquanto perplesso sul criterio che lo stesso Di Maio propone in alternativa, ossia quello di buono o cattivo.

Se non si vuole cadere nella facile tentazione di ritenere buono “ciò che ognuno di noi -la Casaleggio Srl? – ritiene tale”, forse Di Maio dovrebbe esplicitare l’obiettivo finale che si intende raggiungere e rispetto al quale avrebbe senso parlare di una buona proposta, ossia di una misura conducente e coerente in relazione al progetto finale. Ma qui nasce il problema!!!

Se la bontà di un’azione dipende dall’obiettivo finale, e quindi da come il movimento cinque stelle pensa debba essere organizzato il sistema economico, politico e sociale perché possa essere riconosciuto giusto e legittimo, allora si ritorna inevitabilmente al punto di partenza e, dunque, alla questione delle idee di destra o di sinistra.

Non sono state, infatti, le analisi su come dovrebbero essere organizzati i macro sistemi sociali ed economici che hanno dato forma e sostanza ai concetti di destra e sinistra? Non sono state le analisi critiche rivolte a tali sistemi a dare contenuto alle diverse posizioni politiche che si sono registrate nella storia e che hanno determinato la ricchezza o il fallimento dei popoli? Come esci, caro Di Maio, da questa palese contraddizione? Forse sarebbe stato meglio tacere.

Michele Limosani

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. ma se tace come fa ad abbindolare gli “ammuccalapuni”?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007