Ufficiale, Nino Germanà candidato in Forza Italia. Miccichè: "Vince l'unità" - Tempostretto

Ufficiale, Nino Germanà candidato in Forza Italia. Miccichè: “Vince l’unità”

R.Br

Ufficiale, Nino Germanà candidato in Forza Italia. Miccichè: “Vince l’unità”

R.Br |
lunedì 18 Settembre 2017 - 11:01
Ufficiale, Nino Germanà candidato in Forza Italia. Miccichè: “Vince l’unità”

Conferenza stampa all'Ars per presentare le candidature oltre che del deputato messinese, di Giovanni Lo Sciuto e Orazio Ragusa. Germanà: "Durante la campagna elettorale, mi farò portavoce delle istanze del territorio"

Da questa mattina è ufficiale ed a mettere il sigillo alla candidatura di Nino Germanà con Forza Italia è stato il coordinatore regionale del partito Gianfranco Miccichè che si è detto contento per la predisposizione di liste, a livello regionale, che stanno sancendo una rinnovata unità nel centro-destra.

Oltre a Nino Germanà, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta all’Ars, è stata ufficializzata la candidatura nelle liste azzurre di Giovanni Lo Sciuto (anche lui come Germanà proveniente da NCD di Alfano) e dell’ex centrista Orazio Ragusa.

“Non è un cambio di casacca ma un ritorno a casa- ha commentato Miccichè – In ogni caso entrano in liste forti e tutti dovranno allo stesso modo pedalare per portare il risultato. Sono soddisfatto perché nonostante alcuni ostacoli nei mesi scorsi, alla fine siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo di un centro-destra compatto”.

“Ringrazio Gianfranco Miccichè per i grandi sforzi profusi in questi mesi per rimettere insieme tutto il Centro Destra e non commettere gli errori di 5 anni fa che hanno creato divisioni e consentito l'ascesa di Crocetta" – ha detto Germanà nel corso dell’incontro con i giornalisti.

"Ho deciso di rendere noto solo adesso il rientro nella mia famiglia politica di origine, come amo definirla; dal mese di maggio ho tentato di far riavvicinare il partito di Angelino Alfano a Gianfranco Miccichè, col quale ho sempre avuto un rapporto personale straordinario. Purtroppo non siamo riusciti a trovare un'intesa politica, perchè il cosiddetto NCD Nuovo Centro Destra nel tempo si è appiattito sempre di più nei confronti della Sinistra, fino ad avallare oggi la candidatura di Fabrizio Micari. Alternativa Popolare non è più la terza gamba della destra, come doveva essere, ma è diventata la "stampella" della sinistra. Questo non rispecchia più le mie idee politiche e soprattutto la mia storia personale e familiare che deve rimanere coerente col recente passato: sono stato candidato ed eletto nel 2008 col PDL alla Camera dei Deputati, nel 2012 candidato con Musumeci alla Regione sempre nel PDL, quindi adesso sarò impegnato in prima linea con lo stesso schieramento di sempre per la prossima tornata elettorale".

"Durante la campagna elettorale – ha concluso Germanà – mi farò portavoce delle istanze del territorio, le esigenze della comunità, in particolare le richieste che verranno dal popolo dei moderati e dai liberali, che oggi non hanno più punti di riferimento certi".

Sia Lo Sciuto che Ragusa, così come la scorsa settimana ha spiegato a Tempostretto Germanà (leggi qui), hanno evidenziato come la scelta di non candidarsi con gli alfaniani rimasti in AP è legata alla scelta di un candidato, Micari “imposto dal Pd e da Orlando” ed in piena continuità con il governo Crocetta.

Presenti alla conferenza stampa anche gli ex AP Francesco Cascio, Francesco Scoma e Totò Lentini.

R. Br.

AGGIORNAMENTO ORE 16.30

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007