Villa San Giovanni. Litigano per chi doveva accompagnare a casa una donna, arrestato

Villa San Giovanni. Litigano per chi doveva accompagnare a casa una donna, arrestato

Dario Rondinella

Villa San Giovanni. Litigano per chi doveva accompagnare a casa una donna, arrestato

Tag:

sabato 23 Marzo 2024 - 08:24

All’origine della misura cautelare e delle successive indagini, la lite per una donna che ha rischiato di finire in tragedia

VILLA SAN GIOVANNI  – Un uomo di 35 anni, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo è finito ai domiciliari dopo aver tentano di uccidere il rivale in amore investendolo con l’auto.

All’origine della misura cautelare e delle successive indagini, la lite per una donna che ha rischiato di finire in tragedia. Il fatto è accaduto a Villa San Giovanni la sera dello scorso 28 febbraio, quando i 2 uomini entrambi reggini di 35 anni e la donna si trovavano insieme in un ristorante del posto. Al termine della cena, tra i 2 uomini, si accendeva un’animata discussione verbale che si protraeva anche all’uscita dal locale per diversi minuti.

Alla base dello scontro una vera e propria contesa per la donna e, in particolare, chi dei due avrebbe dovuto riaccompagnarla a casa. Alla fine, la donna decideva di salire in macchina con uno dei due. A questo punto l’altro uomo, non arrendendosi, cercava di avvicinarsi al veicolo, che si era appena messo in movimento, nel tentativo di convincere ancora la donna a cambiare idea.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007