Vittoria da record per la Pgs Luce contro il Meriven - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Vittoria da record per la Pgs Luce contro il Meriven

Piero Genovese

Vittoria da record per la Pgs Luce contro il Meriven

lunedì 17 Febbraio 2020 - 08:00
Vittoria da record per la Pgs Luce contro il Meriven

Vittoria da record per la Pgs Luce che si aggiudica il caldissimo derby contro un mai domo Meriven, confermandosi in solitaria al secondo posto in classifica

Secondo posto in classifica consolidato per la Pgs Luce, vittoriosa nel derby contro il Meriven.

Partono forti gli ospiti con Gitto che con un tiro da fuori area colpisce il palo. I padroni di casa non stanno a guardare, infatti subito dopo Costanzo impensierisce Centorrino con un tiro dalla distanza. Il Meriven ci riprova con Schepis che a pochi centimetri dalla porta colpisce nuovamente il legno.
Schepis, uomo più pericoloso del Meriven cerca di andare a rete, ma davanti a lui un agile Fiumara gli nega la gioia personale. Ma a passare in vantaggio sono i padroni di casa con Pannuccio, che mette sotto il sette un assist di Costanzo, firmando l’1 a 0 ma la gioia del vantaggio dura pochissimo, infatti Gitto mette la palla sotto la traversa dagli sviluppi di un calcio di punizione. Due minuti dopo il pareggio, Pannuccio ricambia il favore a Costanzo, che sfrutta un passaggio, mette la palla nell’angolo basso, firmando il 2 a 1.

La seconda frazione di gioco comincia in maniera rocambolesca: Foti, precedentemente servito da Costanzo, mette al centro una palla insidiosa, Pannuccio senza pensarci due volte insacca a rete di tacco, firmando il 3 a 1. Gli ospiti prima con Schepis, poi con Llina Vives ma Fiumara è attento.
Poco dopo l’incredibile: Pannuccio a tu per tu col portiere si fa parare la conclusione, su rimpallo a porta libera, Foti manda sul palo la rete che poteva chiudere la partita. Gli ospiti rimangono in partita con Llina Vives, che da fuori area insacca Fiumara, accorciando il risultato sul 3 a 2. Il Meriven prova a spingere per trovare la via del pareggio con Consolo, ma una super prodezza di Fiumara salva il risultato. A dieci secondi dalla fine, i messinesi subiscono il sesto fallo, portandosi dal dischetto del tiro libero. Alla battuta va Costanzo ma Centorrino manda in angolo. Non c’è più tempo, finisce la partita sul risultato di 3 a 2.

Prossimo impegno, sabato 22 febbraio ore 17, nel parquet del PalaVolcan contro La Garitta Acireale.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007