Mercato trasferito a villaggio Aldisio. Fine dell'incubo per i residenti di Fondo Fucile - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Mercato trasferito a villaggio Aldisio. Fine dell’incubo per i residenti di Fondo Fucile

Ma. Ip.

Mercato trasferito a villaggio Aldisio. Fine dell’incubo per i residenti di Fondo Fucile

Ma. Ip. |
mercoledì 31 Luglio 2013 - 10:38

L’assessore Patrizia Panarello si era trovata in mano “la patata bollente” a pochi giorni dal suo insediamento e non aveva potuto far altro che constatare l’impossibilità del trasferimento lo scorso 10 luglio, ultima data prevista dopo i rinvii di maggio e giugno, e fissare un’altra data: il 31 luglio. Obiettivo centrato al primo colpo

La quarta volta è quella buona. I primi tre tentativi di trasferimento del mercato bisettimanale, da Fondo Fucile a Villaggio Aldisio, con tanto di data prestabilita, erano falliti.

L’assessore Patrizia Panarello si era trovata in mano “la patata bollente” a pochi giorni dal suo insediamento e non aveva potuto far altro che constatare l’impossibilità del trasferimento lo scorso 10 luglio, ultima data prevista dopo i rinvii di maggio e giugno, e fissare un’altra data: il 31 luglio.

Obiettivo centrato al primo colpo e adesso all’assessore arrivano anche i complimenti da parte dell’ufficio di presidenza della III circoscrizione, che ripercorre la vicenda.

“Nel 2009 hanno avuto inizio i lavori della Piazza di Villaggio Aldisio, grazie ai Fondi Por Sicilia 2000 – 2006 ed il momentaneo (almeno così era inizialmente) trasferimento degli operatori in via 37/A; nel 2011 l’Amministrazione ha trasferito nei nuovi box di Villaggio Aldisio solo gli operatori del settore alimentare. Il 7 maggio di quest’anno, disco verde dell’ex commissario Croce al trasferimento nel nuovo mercato e, da allora solo rinvii: 22 Maggio, 19 Giugno, 10 Luglio”.

Per i residenti di Fondo Fucile è la fine di un incubo. Per anni sono stati costretti a convivere col mercato davanti alla porta di casa, impossibilitati soprattutto a far fronte ed eventuali emergenze. Neppure il tempo di gioire che già si presentano altri problemi per i residenti di villaggio Aldisio, ma l’assessore Panarello ha comunque rassicurato che nei prossimi giorni saranno apportati piccoli correttivi a garanzia di un sano e pacifico svolgimento dell’attività del mercato. Primo fra tutti, la collocazione dei bagni chimici.

Tag:

3 commenti

  1. b r a v i s s i m a Patrizia PANARELLO, amministratrice scelta da R E N A T O sindaco, in un mese ha risolto il problema, che Peppino BUZZANCA e il suo assessore, di cui non faccio il nome per farlo cadere meglio nell’oblio, siano stati incapaci di risolvere nei quattro anni di sindacatura. Ricordo a tutti, che con Peppino BUZZANCA siamo stati governati dai professionisti della politica, uomini dotati di notevole esperienza amministrativa, come MILORO, AMATA, CORVAJA, SPARSO, CARONITI, ah ah ah ah ah ah ah .

    0
    0
  2. Bene brava bis…ma ripristinare lo schifo che hanno lasciato quando?

    0
    0
  3. MessineseAttento 1 Agosto 2013 09:15

    Interessante constatare come i galoppini di TS (mi riferisco ad alcuni commentatori) stiano alla larga dagli articoli in cui si palesa, in modo inconfutabile, l’efficenza (che certe volte stupisce anche me!) di quest’amministrazione.
    Quest’ atteggiamento parla chiaro sulla constitenza morale dei suddetti, aggrappati al ricorso con la speranza che in questa città si possa ricostituire la casta e la conseguente immobilità a loro tanto indispensabile quanto cara.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x