Vuole cambiare un assegno ma la banca è chiusa: si barrica dentro e viene arrestato - Tempostretto

Vuole cambiare un assegno ma la banca è chiusa: si barrica dentro e viene arrestato

Alessandra Serio

Vuole cambiare un assegno ma la banca è chiusa: si barrica dentro e viene arrestato

sabato 30 Aprile 2022 - 13:44

E' successo a Capo d'Orlando dove l'uomo, al rifiuto degli addetti di cambiare il titolo, ha sbarrato gli accessi a loro e alle forze dell'ordine intervenute

CAPO D’ORLANDO- Ha qualche piccolo precedente alle spalle la persona fermata ieri dai carabinieri della stazione di Capo d’Orlando e dalla Polizia dopo un tentativo di aggressione ai dipendenti di una banca.

E’ successo nel pomeriggio di ieri: l’uomo, dopo essersi recato presso la filiale di un istituto di credito cper monetizzare un assegno, alla notizia che la sua richiesta non poteva essere accolta perché gli sportelli erano già chiusi e non più operativi, ha iniziato a minacciare i dipendenti bloccando la bussola dell’ingresso per impedire loro di uscire. Quando sono arrivati i militari, ha cercato di impedire l’accesso all’interno anche a loro.

Sono quindi intervenuti anche gli agenti del Commissariato locale. Le forze dell’Ordine, dopo aver messo in sicurezza i dipendenti della banca, lo hanno convinto a desistere e lo hanno arrestato in flagranza per tentata violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale. E’ ai domiciliari in attesa del processo di convalida.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007