Falcone, De Luca, Galluzzo: "Delusione Recovery Fund. Beffa per la Sicilia" VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Falcone, De Luca, Galluzzo: “Delusione Recovery Fund. Beffa per la Sicilia” VIDEO

Rosaria Brancato

Falcone, De Luca, Galluzzo: “Delusione Recovery Fund. Beffa per la Sicilia” VIDEO

sabato 01 Maggio 2021 - 08:49

Per l'assessore regionale, il sindaco e il deputato regionale non ci sono dubbi: la Sicilia non è attenzionata dal recovery fund

Niente Ponte sullo Stretto e per di più per quanto riguarda la Sicilia, nel Recovery Fund risultano opere già finanziate che vengono rifinanziate. L’assessore regionale alle infrastrutture e ai Trasporti Marco Falcone il sindaco metropolitano Cateno De Luca e il deputato regionale Pino Galluzzo, presidente Intergruppo Ars per la continuità territoriale e le infrastrutture esprimono la stessa delusione nei confronti del PNRR. INTERVISTE DI ROSARIA BRANCATO, RIPRESE E MONTAGGIO MATTEO ARRIGO

Tag:

7 commenti

  1. Evidentemente contate come il 2 di picche quando la bricola è denari . Invece di sbraitere pensando di dimostrare che ce l’avete duro , cercate di essere collaborativi e incentivate il gioco di squadra .E’ soltanto in un ottica consociativa e inseriti in un contesto positivo ,che si possono battere i pugni e far valer le proprie ragioni. Sbraitere ha le gambe corte , aiuta a far innamorare di voi qualche ingenuotto .Forse vi aiuterà a governare piccoli agglomerati con piccola gente , ma appena mettete il naso fuori vi spernacchiano e vi prendono in giro

    16
    8
  2. Giovanni Cucinotta 1 Maggio 2021 12:16

    Qualcuno ha spiegato che i progetti finanziati dal PRNN vanno realizzati entro il 2026 e che non ci sono i progetti già cantierabili è impossibile realizzarli in 4 anni? Due domande : hanno fatto i progetti negli scorsi anni e quelli già finanziati in quale percentuale sono stati realizzati? Se non si risponde a queste domande è solo propaganda per eludere le proprie responsabilità.

    0
    0
  3. Giovanni Cucinotta 1 Maggio 2021 12:17

    Qualcuno ha spiegato che i progetti finanziati dal PRNN vanno realizzati entro il 2026 e che se non ci sono i progetti già cantierabili è impossibile realizzarli in 4 anni? Due domande : hanno fatto i progetti negli scorsi anni e quelli già finanziati in quale percentuale sono stati realizzati? Se non si risponde a queste domande è solo propaganda per eludere le proprie responsabilità.

    11
    6
  4. Non vedo alcuna critica mossa nei confronti della delegazione politica nazionale specie nei confronti di chi sta al governo e mai ha rappresentato la città se non a parole.

    12
    4
  5. PERACOTTARI QUACQUARACQUA: tali sono i nostri INUTILI politicanti di paese:o sono LADRONI (e gli inquirenti li hanno massacrati NON ABBASTANZA!) o RIDICOLI EUNUCHI queruli e striduli. Sia l’una che l’altra genia va distrutta per far posto a VERI UOMINI (peccato ché sono scappati da Messina per altri lidi, dove costituiscono esempi di RETTITUDINE, PROFESSIONALITA’ LUSINGHIERE e mai si sognerebbero di rientrare nel verminaio più putrido che mai!
    Neanche come PUPI siete idonei.

    3
    1
  6. Leggo lamentele ed insulti verso i rappresentanti politici locali.
    Ma chi li ha votati ?

    6
    2
    1. “Egregio” il fatto di averli votati non significa che sapevamo con chi avessimo avuto a che fare 😖😖😖……lei ha sempre votato per” uomini” impeccabili?Io ad esempio ho votato il nostro sindaco credendo veramente in una rinascita della nostra città ……non ho guardato quello che aveva fatto prima ( sennò mi sarei fatta già un idea….HISTORIA MAGISTRA VITAE) ma l ho votato perché come tutti i politici diceva quello che noi del popolo vogliamo sentire…..VULGUS VULT DECIPI ERGO DECIPIATUR ,😏…. l’ho ritenuto erroneamente migliore del buon Accorinti che avevo a suo tempo votato…… verissimo il detto chi cambia il vecchio per il nuovo sa quello che perde ma non quello che trova, e infatti sono caduta dalla padella ( che rimpiango) alla brace (che non tollero) e visto che sa il latino(Emilio Fede docet😏da buon ♈ non dimentico)ho imparato che VIVAS UT POSSIS, QUANDO NON QUIS UT VELIS….. grazie a lei ho” rispolverato” il Latino ( ma soprattutto grazie a Google) 😁

      1
      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x