I lavoratori ex Gicap di Messina in sit-in: "Chiediamo solo serenità" VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

I lavoratori ex Gicap di Messina in sit-in: “Chiediamo solo serenità” VIDEO

Giuseppe Fontana

I lavoratori ex Gicap di Messina in sit-in: “Chiediamo solo serenità” VIDEO

lunedì 22 Novembre 2021 - 14:06

Stipendi arretrati e incertezza sulla continuità del loro lavoro nel passaggio di molti supermercati da un'azienda a un'altra: la protesta degli ex Gicap

Di Giuseppe Fontana e Silvia De Domenico

MESSINA – I lavoratori ex Gicap continuano il loro calvario fatto di manifestazione, proteste e bandiere. Con un sit-in alla Batteria Masotto, Cgil, Cisl e Uil hanno acceso i riflettori sugli oltre 400 lavoratori, la gran parte del messinese, che vivono quotidianamente nell’incertezza. Un’incertezza fatta di stipendi non erogati e di lavoro in forse, un limbo da cui vogliono uscire con risposte certe.

Ex Gicap, parola ai lavoratori

Sebastiano, uno dei lavoratori, ci spiega: “Siamo 400 persone, padri e madri di famiglia, che hanno il diritto e il dovere di portare a casa qualcosa. Ce lo stanno negando, non possiamo pagare sempre noi per gli errori delle aziende”. Gli fa eco Vanessa: “Chiediamo solo di avere un po’ di serenità. Da troppi anni viviamo sull’orlo del precipizio, in un limbo tra un’azienda uscente e una entrante. Vogliamo che il tribunale ci dia risposte su chi deve pagare queste retribuzioni”.

Ex Gicap, i sindacati tuonano

“Doveva essere un semplice passaggio dalla Light Sicilia alla Medial franchising, controllata di Ergon. Non è andata così, ci siamo battuti con il tribunale per la continuità occupazionale ma la storia sta andando diversamente. E i lavoratori non sono retribuiti”, tuona Giselda Campolo della Filcams Cgil Messina. Francesco Rubino di UIltucs Messina sottolinea che “molti di loro non stanno lavorando, qualcuno riprenderà il lavoro a dicembre per cui la prima retribuzione la prenderà il 10 gennaio. Verranno fuori grandi difficoltà”. E la Fasascat Cisl Messina, con Salvatore D’Agostino, ponte l’accento sulla lunga durata della loro battaglia: “Da più di due anni combattiamo. Questi lavoratori sono ex Gicap, già loro avevano avuto le loro spettanze bloccate dal tribunale così come il Tfr. Alcuni fondi pensionistici non si trovano. Insomma: è un problema che nasce da lontano”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x