Messina. Getta i rifiuti in strada per 10 giorni di fila, multa da 6mila euro. VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Getta i rifiuti in strada per 10 giorni di fila, multa da 6mila euro. VIDEO

Redazione

Messina. Getta i rifiuti in strada per 10 giorni di fila, multa da 6mila euro. VIDEO

lunedì 06 Dicembre 2021 - 10:51

La Polizia Municipale l'ha seguita grazie alle telecamere all'incrocio tra viale Gazzi e il rione Taormina

Ha lasciato i rifiuti indifferenziati per dieci giorni di fila all’angolo tra viale Gazzi e il rione Taormina, a volte anche aprendo i sacchi e spargendoli per strada. La sezione ambientale della Polizia Municipale l’ha seguita tramite le telecamere comunali, è risalita all’identità e l’ha raggiunta a casa con una sanzione da 6mila euro, 600 euro per ognuno dei dieci giorni.

“Nel ricevere il verbale ha manifestato il suo stupore – racconta il sindaco Cateno De Luca -, non si aspettava che nel Rione Taormina fossero attive le telecamere e soprattutto non pensava che avremmo sanzionato anche chi vive nel Rione, abituato per troppi anni all’indifferenza delle istituzioni. Non consentiremo a nessuno di potere ricorrere ad alibi e giustificazioni per continuare a sporcare la città. Zozzoni finitela, tanto vi becco uno ad uno e le multe le dovrete pagare”.

6 commenti

  1. Speriamo che il simpatico NEMICO DI MESSINA non se la cavi con “sono nullatenente” ed evita di pagare…

    43
    1
  2. Ma, dato che la multa non la pagherà mai, perché non viene imposto l’obbligo di svolgere servizi civili di pubblica utilità consistenti nel pulire le strade e raccogliere l’immondizia per un determinato periodo di tempo?

    22
    1
  3. alessandro grasso 6 Dicembre 2021 15:06

    devono essere condannati a pulire, le multe non le pagano, soprattutto se non hanno niente. Ma una che abita nelle baracca ma si spaventa di una multa?
    E’ come quando fanno le multe ai clochard, ma come le pagano?
    Deve essere condannata a pulire

    18
    1
  4. siete messinesi non c’è niente da fare

    9
    9
  5. Ma perchè il Comune divulga le foto e fornisce ai tanti incivili l’indicazione esatta della ubicazione delle fotocamere ?!?!?!?

    2
    3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007