Messina, Poggio dei Pini invaso da mini discariche abusive. FOTO e VIDEO - Tempostretto

Messina, Poggio dei Pini invaso da mini discariche abusive. FOTO e VIDEO

Redazione

Messina, Poggio dei Pini invaso da mini discariche abusive. FOTO e VIDEO

lunedì 13 Dicembre 2021 - 10:39

A stigmatizzare la situazione indecorosa del residence di viale Giostra il consigliere Laimo: "Situazione igienico sanitaria oltre il limite"

MESSINA – Il complesso residenziale Poggio dei Pini di Giostra è invaso da cumuli di immondizia di ogni genere a causa dell’inciviltà di ignoti.

Questi ultimi nelle ore notturne gettano nell’area del complesso di Contrada Avarna qualsiasi genere di rifiuto, a discapito di quei residenti che differenziano correttamente il proprio pattume.

I malfattori infatti, approfittando dell’accesso libero all’area condominiale, depositano svariati tipi di rifiuti, accanto i cassoni per la raccolta differenziata, dove gli uomini di Messina Servizi poi non riescono ad espletare il proprio servizio di raccolta.

La denuncia di Franco Laimo

Stigmatizza tale situazione il consigliere della V Circoscrizione Franco Laimo, che ha subito informato dello stato dei luoghi la partecipata Messinaservizi, la stessa Amministrazione Comunale ed il Comando di Polizia Municipale del Comune di Messina.

“Sul luogo – dice Laimo – vengono abitualmente abbandonati svariati rifiuti, dalla vecchia mobilia a materiali di risulta, o ancora rifiuti non differenziati. Sono ben visibili persino materiali derivanti da ristrutturazione di un panificio, vecchi documenti e fotografie.

Dopo aver installato a tappeto, sul territorio della V Circoscrizione, fototrappole in quelle aree più sensibili a tale fenomeno, alcuni incivili cercano di trovare luoghi nascosti dove poter gettare i propri rifiuti.

A peggiorare la situazione – conclude il consigliere di quartiere – poi il proliferare di colonie di ratti che salgono persino fino alle verande degli appartamenti e la presenza di cinghiali, nelle ore serali e/o notturne, che finiscono per spaventare i residenti, ungulati che cercano cibo fra i rifiuti”.

Articoli correlati

Tag:

2 commenti

  1. GENTILISSIMO SIG. LAIMO,
    vorrei farLe una domanda : perchè non organizzare con la Polizia Comunale ed il Sindaco De Luca, la messa in opera di fototrappole, nelle aree condominiali, in modo da identificare i colpevoli di questo scempio, e poterli finalmente STANGARE con multe salate ???

    0
    0
    1. …no dai, c’è qualcuno che ogni tanto commenta che bisogna fare dei corsi di convincimento a certe persone …ehh si bisogna fare comunicazione e convincimento….
      D’accordo con lei ..ma tagliate luce e acqua e fermo auto.

      1
      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007