Messina. Sprofonda la strada a Giostra: chi deve riparare la buca? VIDEO - Tempostretto

Messina. Sprofonda la strada a Giostra: chi deve riparare la buca? VIDEO

Silvia De Domenico

Messina. Sprofonda la strada a Giostra: chi deve riparare la buca? VIDEO

venerdì 30 Settembre 2022 - 13:49

Il consigliere Zumbo: "Già segnalato a Comune e Amam ma il rimpallo di competenze è dannoso per i cittadini"

Servizio di Silvia De Domenico

MESSINA – Da qualche mese una buca, piuttosto profonda, in via Vesuvio, vicino al viale Giostra, persiste a bordo marciapiede. In corrispondenza del cedimento della strada, c’è però il cancello di un condominio. Decine di persone, bambini e anziani, ogni giorno transitano da quella strada per entrare e uscire da casa. Il rischio, per loro, è proprio quello di finire sbadamente con un piede dentro la buca.

Rimpallo di competenze

A segnalare il disagio che le famiglie vivono da diverso tempo è il consigliere della quinta Municipalità Andrea Zumbo, che questa mattina si è recato sul posto in un sopralluogo congiunto con il presidente Raffaele Verso. “Il problema che riscontriamo spesso, quando segnaliamo al Comune di Messina criticità di questo tipo, è il rimpallo di competenze. Non si sa se a intervenire debba essere un ufficio o un altro, il Comune stesso o l’Amam. E purtroppo a farne le spese sono sempre i cittadini”.

Nel frattempo, i cittadini si sono dati da fare segnalando ai passanti la buca come meglio potevano, con dei vecchi pezzi di legno accatastati da un lato e dall’altro.

Come Tempostretto, abbiamo tentato di contattare l’assessore Minutoli e siamo in attesa di risposta anche dall’Amam.

Articoli correlati

Tag:

2 commenti

  1. Che problema c’è? I solerti cittadini ci penseranno loro: la riempieranno con il “lancio del Sacchetto” come si nota nei tanti buchi girando qua e là in città.

    6
    0
  2. Ormai la situazione in città si è incancrenita a tal punto che una buca o una voragine in una strada non è più una priorità, le persone possono sprofondare nelle voragini ma a nessuno importa nulla, come al solito ci sono i soliti scaricabarile ma i danni permangono per mesi o anni, poi una volta che viene sistemato il danno scattano i selfie come se avessero fatto chissà quale opera monumentale…. vorrei dire ai signori che amministrano la città metropolitana di Messina che è ordinaria amministrazione quella che devono fare enti e istituzioni per riparare i danni e mantenere una città a normali livelli di sicurezza in tutti i settori ….ancora no vonnu capiri!!!!!

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007