VIDEO Furci, autovelox sul lungomare: oltre 100 infrazioni in pochi giorni - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

VIDEO Furci, autovelox sul lungomare: oltre 100 infrazioni in pochi giorni

Carmelo Caspanello

VIDEO Furci, autovelox sul lungomare: oltre 100 infrazioni in pochi giorni

sabato 11 Luglio 2020 - 09:30

Il limite è di 40 chilometri orari, con una tolleranza di 5. Residenti e vacanzieri plaudono ai controlli: "Questa strada spesso viene scambiata per un autodromo". INTERVISTA AL SINDACO MATTEO FRANCILIA

Il sindaco, Matteo Francilia

IL SERVIZIO VIDEO (di Carmelo Caspanello, montaggio Matteo Arrigo) FURCI – Sono oltre 100 le infrazioni rilevate ed accertate in appena un paio di giorni con l’ausilio dell’autovelox sul lungomare di Furci Siculo. Il limite è di 40 chilometri orari, con una tolleranza di 5. Non appena si raggiungono i 46 chilometri orari l’apparecchio scatta la foto. E, contestualmente… scatta la sanzione. Che varia tra i 41 e i 168 euro. Se si supera il limite di 40 km orari si va incontro al ritiro della patente, oltre che ad una sanzione più salata.

Sono tanti, residenti e vacanzieri, che plaudono alla determinazione dell’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Matteo Francilia.

Qualche automobilista, di contro, storce il naso. Ed esterna la propria disapprovazione sui social: “Il limite si dovrebbe portare a 50 – scrive uno di loro – più la tolleranza. Altrimenti la sensazione è che il Comune intenda batter cassa”.

Il sindaco, Matteo Francilia, non entra in polemica. “Sarei felicissimo – taglia corto – che al Comune non entrasse un euro da questo tipo di sanzioni e che sul lungomare regnasse la massima sicurezza. Purtroppo non è così. C’è anche chi sorpassa laddove c’è la doppia striscia continua. Gravissimo. Negli anni, gli incidenti – ricorda il primo cittadino – non sono mancati. Si contano numerosi feriti, anche gravi. Non vogliamo che questa strada si macchi di sangue. Attraversare lungo le strisce pedonali – rimarca – non deve essere una sorta di roulette russa. Riteniamo che il limite vigente sia giusto”. Il numero elevato di infrazioni accertate in pochi giorni dimostra che il problema esiste. “Qualcuno scambia il lungomare per un autodromo – è il coro unanime della gente – mettendo a rischio l’incolumità di anziani e bambini in particolare. Questa è una splendida cittadina a vocazione turistica e la strada di cui parliamo è molto frequentata, soprattutto da famiglie intere che si recano al mare. Che ben vengano i controlli”.

Il sindaco ha ringraziato il comandante del corpo di Polizia locale, Salvatore Campagna, gli agenti e l’assessore alla Viabilità Francesco Moschella “perché grazie al loro lavoro si sta garantendo la sicurezza in paese. Dove, al contrario di quanto si pensasse in seguito all’emergenza Covid, giungono tantissimi vacanzieri. Soprattutto nei fine settimana. E per agosto si profila il tutto esaurito”. (Carmelo Caspanello)

Articoli correlati

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Effettivamente c’e molto da applaudire Matteino , un paese bretella come il suo dove percorrere il centro abitato è un’odissea , il grande sindaco si permette gli autovelox per disciplinare la circolazione mentre sulla Nazionale si cammina a dieci all’ora , il grande I
    ………. pensa di poter far pagare limiti di velocità superando il 3 % della tolleranza , Caro Matteo sei troppo bambino per fare il sindaco prova a maturare , creare viabilità più sostenute e poi ne possiamo parlare , così mi sembri troppo ridicolo , da un cittadino che attraversa sfortunatamente il tuo piccolo paese , prova a progettare tu che sei un sindaco leghista adesso , prima Scudo crociato , una tangenziale a monte così gli automobilisti possono attraversare Furci.
    I LOVE FURCI SENZA DISAGI E MULTE , GRAZIE MATTEO CHE CI SEI , SE NON CI FOSSI BISOGNEREBBE INVENTARTI , TI VOTEREMO PER ANDARE A ROMA , A FURCI SEI SPRECATO !!!!!

    1
    0
  2. Quando pensate d’interessarvi ad aprire la bretella che collega Furci I love a Roccalumera senza passerelle istituzionali ma solo interesse dei cittadini che lei dovrebbe garantire , Aspettiamo e gradiremmo sig sindaco meno spot e più risultati, Mi sembra che La Salvini Mania vi attacca a tutti , chiacchiere senza risultati se non siete in grado di fare abc minuscolo cosa potremmo aspettarci !!!

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007