detenzione
Aldo Cucè, 26 anni, si trova al Pagliarelli di Palermo per stalking. E da lì ha inviato al padre una lettera, denunciando gravissimi episodi di violenza. "Ho già scritto alla Procura, ma da 4 mesi nessuno fa nulla. Aiutatemi, temo per la mia incolumità" - si legge nella missiva
Venerdì, 17. Febbraio 2017 - 14:07
Scritto da: Giovanni Passalacqua
Categoria: tirreno
GALLERY-Un estratto della lettera di Cucè e la denuncia del padre

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

node comment

Concordo con Maria ,aiutate quel ragazzo.Per via cautelativa trasferire tutti gli agenti e Direttore al Nord, per non inquinare le prove .

Aiutate questo ragazzo!! Potrebbe accadere l'irreparabile!! Dalle parole scritte al padre, appare una persona gravemente prostrata che denuncia pesanti vessazioni e maltrattamenti. Come mai la Procura non si è ancora occupata del suo caso? Evitate che tra qualche tempo si apprendano notizie tragiche. Aiutate questo ragazzo!!

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007