Palazzo Zanca
Durante i lavori della commissione, si è discusso delle questioni inerenti la rete idrica ed i disservizi connessi che investono alcune zone della città ed il direttore generale ha evidenziato che il 25% della distribuzione idrica viene erogata gratuitamente
Giovedì, 18. Maggio 2017 - 18:58
Categoria: politica


La rete idrica e fognaria della città versa in uno stato pessimo. Lo ha ammesso senza troppi giri di parole il direttore generale dell’Amam , Gianclaudio Cipollini,  che per la prima volta – a distanza di tre mesi dal suo insediamento- ha avuto un lungo confronto con i consiglieri comunali durante la seduta della  VII Commissione consiliare. Accanto a lui c’era anche presidente dell’AMAM, Leonardo Termini.

Durante i lavori della commissione, si è discusso delle questioni inerenti la rete idrica ed i disservizi connessi che investono alcune zone della città ed il dg  Cipollini ha evidenziato che il 25% della distribuzione idrica viene erogata gratuitamente.

 In ordine ai temi discussi nel corso dell’incontro, il presidente Cantali ha chiesto che siano incrementati gli orari di fornitura idrica nelle zone dove è prevista la distribuzione ad ore; che siano predisposti investimenti finalizzati all’utilizzo dei pozzi esistenti e venga considerata la possibilità di fruire delle sorgenti presenti nel sottosuolo dei monti Peloritani.

 Cantali ha anche sottolineato la necessità di avviare la manutenzione delle tubature per la riduzione della dispersione idrica, pari attualmente al 30 per cento dell’immissione giornaliera.

 

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

node comment

DISSERVIZI IN CITTA'? SIGNIFICA ALTRI GIORNI SENZA ACQUA O ASPETTATE I CAMMELLI DAL SAHARA?

Questi si sono accoRti ora dei...disservizi? E' incredibile siamo nel 2017 ed a Messina senza serbatoi nelle case non c'è acqua. LO VOLETE CAPIRE SI O NO? VERGOGNA.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007