447° Anniversario battaglia di Lepanto, fervono i preparativi - Tempostretto

447° Anniversario battaglia di Lepanto, fervono i preparativi

447° Anniversario battaglia di Lepanto, fervono i preparativi

domenica 29 Luglio 2018 - 04:42
447° Anniversario battaglia di Lepanto, fervono i preparativi

La prima rievocazione di tale evento risale al 14 agosto del 1903, quando il Presidio Militare di Messina si prestò per l’organizzazione di un Corteo Storico che partì dalla Cittadella

Si è svolto ieri a Palazzo Zanca il briefing tra l’Amministrazione comunale e il Comitato “Don Giovanni d’Austria”, propedeutico alla definizione dei dettagli tecnici e logistici della complessa macchina organizzativa del Corteo Storico Navale previsto sabato 11 agosto per la X edizione de “Lo Spettacolare Sbarco di Don Giovanni d’Austria”.

Presenti all’incontro il Sindaco Cateno De Luca, il vicesindaco Salvatore Mondello, e gli assessori Massimiliano Minutoli, Dafne Musolino e Vincenzo Trimarchi, il dirigente alla Cultura Salvatore De Francesco, il prof. Enzo Caruso, direttore artistico e coordinatore dell’evento, Fortunato Manti, Nino Principato, Sergio Indelicato, Maria Longo, Domenico Interdonato e Andrea Parisi dell’Associazione Aurora, Carmelo Recupero, coordinatore del Palio, Arturo Tinnirello e Carmelo De Leo responsabili dei Gruppi Storici La Corte d’Aragona e la compagnia della Stella.

Il Sindaco De Luca ha manifestato grande disponibilità e sinergia e, insieme ai suoi Assessori, accoglierà i delegati da Venezia e Lepanto per dare avvio a produttive collaborazioni nell’ambito della progettazione europea sui temi della pace tra i popoli del Mediterraneo e sulle affinità territoriali e storiche tra le tre città (il mare, i porti, gli arsenali, le fortificazioni, le vie della seta).

Nel corso della riunione il Sindaco ha poi manifestato la sua volontà di confrontarsi ad ottobre con le Associazioni culturali e religiose, per stilare un programma delle attività per il 2019, al fine di predisporre un supporto logistico, organizzativo e di sicurezza. Come già avvenuto negli anni passati, per lo sbarco Di Don Giovanni d’Austria sarà fondamentale il contributo delle Associazioni di Volontariato della Protezione Civile, che garantiscono la piena riuscita e la sicurezza della manifestazione. L’evento turistico-culturale, che caratterizza l’agosto messinese dal 2009, organizzato dall’Associazione AURORA in compartecipazione con Enti Istituzionali civili e militari e Associazioni Culturali, gode di patrocini prestigiosi e rientra nel calendario delle manifestazioni organizzate dal network “Sulle Rotte di Lepanto.

Dallo Scontro all’Incontro”, a cui aderiscono Enti e Associazioni di città accomunate dalla stessa storia e dall’obiettivo di promuovere i valori dell’incontro e della pace, attraverso la cultura e il turismo, tra i popoli del Mediterraneo accomunati dall’epico scontro combattuto nelle acque di Lepanto il 7 ottobre 1571. Ne fanno parte l’Italia con Messina, Venezia, Gaeta, Marino, S. Severo, Nicosia (EN); la Grecia con Nafphaktos (Lepanto), Cipro, Unione dei Comuni della Grecia (KEDE); la Spagna con Yuste, Tenerife (Isole Canarie); e la Germania con Regensburg.

“Lo Spettacolare Sbarco di Don Giovanni d’Austria” rievoca la calorosa accoglienza e gli onori che la città di Messina e il Senato tributò al figlio naturale di Carlo V, giunto nelle acque dello Stretto nell’agosto del 1571 al Comando della più grande flotta navale mai messa insieme, composta da oltre 300 navi e 80.000 soldati, marinai e vogatori che rimasero a Messina, prima di salpare, per circa tre mesi. La prima rievocazione di tale evento risale al 14 agosto del 1903, quando il Presidio Militare di Messina si prestò per l’organizzazione di un Corteo Storico che partì dalla Cittadella.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007