17 alberghi di Taormina non versavano la tassa di soggiorno. Sequestrato mezzo milione - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

17 alberghi di Taormina non versavano la tassa di soggiorno. Sequestrato mezzo milione

Marco Ipsale

17 alberghi di Taormina non versavano la tassa di soggiorno. Sequestrato mezzo milione

venerdì 07 Agosto 2020 - 09:07
17 alberghi di Taormina non versavano la tassa di soggiorno. Sequestrato mezzo milione

Il Comune aveva inviato diffide di pagamento, rimaste ignorate

I finanzieri del Comando Provinciale di Messina hanno sequestrato circa mezzo milione di euro ai responsabili di diciassette alberghi di Taormina che hanno omesso, nel tempo, di versare l’imposta di soggiorno riscossa dai turisti della città.

L’operazione scaturisce da un’indagine, eseguita dai militari della Compagnia di Taormina e coordinata dal Gruppo delle Fiamme Gialle di Messina, dopo il censimento delle strutture ricettive nel comprensorio, che ha portato all’emissione di un decreto di sequestro preventivo disposto dal giudice per le indagini preliminari, su richiesta della Procura di Messina.

I rappresentanti legali degli alberghi si erano appropriati delle somme ricevute dai clienti e non le avevano versate al Comune, che aveva inviato loro diffide di pagamento, rimaste ignorate.

Dal 2013 al 2018 erano stati evasi 468mila euro. I rappresentanti degli alberghi si sono così resi responsabili, in ragione della loro qualità di incaricati di pubblico servizio, del reato di peculato. 

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. Letterio Santisi 7 Agosto 2020 11:21

    Un complimento a tutti coloro che si sono interessati a questa evasione.Per il futuro continuare ancora così.

    4
    0

Rispondi a Letterio Santisi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x