Auto in fiamme dentro la galleria Telegrafo: tanta paura ma nessun ferito - Tempostretto

Auto in fiamme dentro la galleria Telegrafo: tanta paura ma nessun ferito

Ve. Cro.

Auto in fiamme dentro la galleria Telegrafo: tanta paura ma nessun ferito

lunedì 18 Maggio 2015 - 13:05

La difficoltà dei Vigili del Fuoco subito intervenuti è stata principalmente quella di arrivare, considerando le lunghe file che si erano create. L'operazione ha richiesto la disinstallazione dell'impianto gpl della macchina.

Non è ancora chiaro il motivo per cui una Peugeot 206 ha iniziato a prendere fuoco, poco dopo le 14.30, mentre viaggiava lungo la tangenziale, in direzione Messina, esattamente all’interno della galleria Telegrafo. Ad accorgersi di quanto stava accadendo, sono state altre auto che hanno prontamente allertato la Sala Operativa del 113 per chiedere l’intervento. Nel frattempo, la macchina è riuscita a fermarsi ed il conducente a mettersi in salvo.

Immediato l’arrivo dei soccorsi, delle pattuglie della Polstrada e dei Vigili del Fuoco di Messina che hanno avuto non poche difficoltà a raggiungere la galleria proprio a causa delle lunghe file che si erano create nel frattempo.
Altra difficoltà è stata poi quella di isolare la zona e metterla in sicurezza, considerando che la macchina aveva un impianto gpl, a gas, da disinstallare con assoluta rapidità. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito o intossicato.

Tag:

10 commenti

  1. ma come si fà a disinstallare l’impianto a gas mentre brucia una macchina?
    forse con il tasto ctrl + tab?

    0
    0
  2. ma come si fà a disinstallare l’impianto a gas mentre brucia una macchina?
    forse con il tasto ctrl + tab?

    0
    0
  3. SaltaLaMacchia 18 Maggio 2015 16:17

    Probabilmente perche’ la peugeot 206 e’ piu vecchia di Noe’ ?
    Neanche a Cuba hanno catorci simili circolanti!

    0
    0
  4. SaltaLaMacchia 18 Maggio 2015 16:17

    Probabilmente perche’ la peugeot 206 e’ piu vecchia di Noe’ ?
    Neanche a Cuba hanno catorci simili circolanti!

    0
    0
  5. Disinstallare un impianto gpl con una macchina in fiamme vuol dire saltare in aria, forse avranno chiuso la valvola manuale che c’e’ alla bombola.
    Che Dio ce la mandi buona con questa riduzione di carreggiata a tempo, ancora, indeterminato… fin’ora è andato sempre tutto bene ma se un giorno dovesse accadere qualcosa di spiacevole ed i soccorsi riusciranno a pervenire in tempo, voglio vedere il rimpallo assurdo di colpe/competenze/responsabilità che uscirà fuori.

    0
    0
  6. Disinstallare un impianto gpl con una macchina in fiamme vuol dire saltare in aria, forse avranno chiuso la valvola manuale che c’e’ alla bombola.
    Che Dio ce la mandi buona con questa riduzione di carreggiata a tempo, ancora, indeterminato… fin’ora è andato sempre tutto bene ma se un giorno dovesse accadere qualcosa di spiacevole ed i soccorsi riusciranno a pervenire in tempo, voglio vedere il rimpallo assurdo di colpe/competenze/responsabilità che uscirà fuori.

    0
    0
  7. letterio.colloca 18 Maggio 2015 18:54

    Verosimilmente,la riduzione di carreggiata -considerato che neanche un chiodo é stato piantato da quando s’é attuata- serve a RIDURRE LE VELOCITA’ dei soliti …”nuvolari.Nota la causa,perché non installare un AUTOVELOX e “castigare” quanti hanno prodotto il disservizio? oppure,ASPETTIAMO IL MORTO?

    0
    0
  8. letterio.colloca 18 Maggio 2015 18:54

    Verosimilmente,la riduzione di carreggiata -considerato che neanche un chiodo é stato piantato da quando s’é attuata- serve a RIDURRE LE VELOCITA’ dei soliti …”nuvolari.Nota la causa,perché non installare un AUTOVELOX e “castigare” quanti hanno prodotto il disservizio? oppure,ASPETTIAMO IL MORTO?

    0
    0
  9. Il restringimento della carreggiata prima della galleria Telegrafo, venendo da Palermo è il rimedio peggiore del male.
    Contribuisce solo a creare una coda chilometrica che si potrebbe ovviare restringendo la carreggiata solo prima del viadotto Ritiro, con le opportune segnalazioni e con un presidio costante. Sicuramente è meno oneroso dal creare un disagio giornaliero per migliaia di pendolari che mettono a rischio la loro vita ogni giorno. O aspettiamo una tragedia tipo quella del traforo del frejus? percorro ogni giorno quel tratto e solo la fortuna fino ad oggi ha evitato il peggio

    0
    0
  10. Il restringimento della carreggiata prima della galleria Telegrafo, venendo da Palermo è il rimedio peggiore del male.
    Contribuisce solo a creare una coda chilometrica che si potrebbe ovviare restringendo la carreggiata solo prima del viadotto Ritiro, con le opportune segnalazioni e con un presidio costante. Sicuramente è meno oneroso dal creare un disagio giornaliero per migliaia di pendolari che mettono a rischio la loro vita ogni giorno. O aspettiamo una tragedia tipo quella del traforo del frejus? percorro ogni giorno quel tratto e solo la fortuna fino ad oggi ha evitato il peggio

    0
    0

Rispondi a primalancia66 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007