Accorato appello di un lettore non messinese: "Abbiate più cura del litorale" - Tempostretto

Accorato appello di un lettore non messinese: “Abbiate più cura del litorale”

Segnalazione WhatsApp

Accorato appello di un lettore non messinese: “Abbiate più cura del litorale”

giovedì 18 Agosto 2022 - 15:58

Gli incivili sono sempre in azione ma chi dovrebbe controllare e sanzionare brilla per assenza. Rimane la buona volontà di cittadini che amano davvero il loro territorio

La settimana scorsa era stato un turista a denunciare il degrado a Torre Faro. Adesso è la volta di un accorato appello arrivato al numero WhatsApp 366.8726275 da parte di un lettore che non è messinese ma che, come tanti messinesi, non sopporta di vedere com’è ridotta tanta parte della nostra città e, in particolare, del suo litorale:

“Buongiorno, volevo segnalare lo stato in cui versa la spiaggia libera sul versante tirrenico, proprio accanto a un famoso lido.. Io ho tentato di portare via ciò che ho potuto (ho riempito un sacco con tante bottiglie di plastica abbandonate e altrettanti bicchieri usa e getta sparsi intorno al tavolino). È mortificante lo spregio dei miei concittadini per una spiaggia così bella.

Non sono di Messina, ma ci vivo da 9 anni e cerco di dare il mio contributo per questa città così bistrattata. Vedo però che i messinesi scelgono spesso il degrado, sporcando o ignorando la spazzatura intorno a loro. Anche a me non piace raccogliere dalla spiaggia la spazzatura non mia, ma mi piace meno vedere il litorale sempre ridotto in questo modo dagli incivili. Vi prego, messinesi… Abbiate più cura di questo posto.”

Tavolino lasciato in spiaggia a Mortelle
Tavolino lasciato in spiaggia a Mortelle

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007