Caronte-Tourist parlerà inglese: il fondo Basalt acquista il 30% delle azioni - Tempo Stretto

Caronte-Tourist parlerà inglese: il fondo Basalt acquista il 30% delle azioni

Caronte-Tourist parlerà inglese: il fondo Basalt acquista il 30% delle azioni

sabato 05 Gennaio 2019 - 08:05
L'accordo
Caronte-Tourist parlerà inglese: il fondo Basalt acquista il 30% delle azioni

La notizia è uscita sul Sole 24 ore, sul Giorno e non mancherà di avere molta risonanza: il gruppo “Caronte&Tourist” parlerà “inglese” ed apre agli investitori stranieri.

Il fondo londinese Basalt Infrastructure Partners ha deciso di scommettere sul trasporto marittimo italiano e nelle scorse settimane è stato raggiunto l’accordo con le famiglie Franza e Matacena per un ingresso con il 30% delle azioni in Caronte & Tourist.

Basalt entra quindi nel settore dei collegamenti dello Stretto di Messina e sulle tratte tra la Sicilia e le isole minori, nonché nei collegamenti tra l’isola e la Campania.

Franza e Matacena resteranno con il 35% delle quote a testa.

Dopo oltre mezzo secolo quindi la Caronte-Tourist apre all’esterno.

Fondata negli anni 60, oggi la Caronte & Tourist e’ protagonista nel trasporto marittimo (persone, auto e merci) nel medio e corto raggio con oltre 5 milioni di passeggeri l’anno, 27 navi, un fatturato consolidato tendente a 250 milioni e un Ebitda di 50 milioni.

Con l’ingresso di Basalt (assistita sul dossier da Mediobanca e Bonelli Erede mentre lo studio Gop e’ stato advisor legale delle famiglie venditrici) l’obiettivo e’ accelerare sullo sviluppo e sull’efficientamento della societa’, puntando in particolare sull’acquisto di navi nuove per i collegamenti con le isole.

ll fondo Basalt, con sedi a Londra e New York, investe a livello globale sulle infrastrutture, e controlla peraltro gia’ Wightlink, compagnia navale leader nelle tratte tra la Gran Bretagna e l’isola di Wight, e potra’ sfruttare l’expertise acquisito per creare valore nel gruppo siciliano.

Tag:

0 commenti

  1. MessineseAttenta 5 Gennaio 2019 16:02

    Ridimensionati nell’alberghiero e nel turistico, adesso si preparano ad uscire dai trasporti.
    Fine ingloriosa di una famiglia che ha tenuto in ostaggio una città ed una popolo.

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007