Achille Lauro nel messinese diventa maschera di Carnevale. Com'è nata l'idea - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Achille Lauro nel messinese diventa maschera di Carnevale. Com’è nata l’idea

Alessandra Serio

Achille Lauro nel messinese diventa maschera di Carnevale. Com’è nata l’idea

giovedì 20 Febbraio 2020 - 14:38
Achille Lauro nel messinese diventa maschera di Carnevale. Com’è nata l’idea

La famiglia che impazza sul web spiega come sono arrivati ai costumi ispirati ai look di Achille Lauro

E’ successo a Gioiosa Marea dove la trovata di una giovane famiglia sta avendo molto successo sul web. La coppia composta da Ninitto Giuffrè e Valeria Sorbera, infatti, ha deciso di utilizzare i look di Achille Lauro a Sanremo come maschere del Carnevale, ed ha coinvolto anche i figli.

Così, papà è diventato Achille Lauro -San Francesco, mamma è la marchesa Casati, la figlia ha indossato l’abito ispirato alla regina Elisabetta e il figlio quello ispirato a David Bowie.

Così vestiti hanno spopolato alle prime sfilate di Carnevale, nella cittadina tirrenica. Ma non soltanto. Perché la loro foto ha fatto il giro del web, arrivando probabilmente anche allo stesso cantante, che però ancora non si è fatto vivo con la geniale coppia siciliana.

E’ un’idea che nasce dalla ricerca di un argomento del momento, che tutti conoscono o hanno visto, e nelle ultime settimane tv ,social, non facevano altro che nominare i quattro look di Achille Lauro, noi siamo in quattro… è stato facile! “, racconta Valeria Sorbera.

La madre di Valeria è stata coinvolta ed ha realizzato gli abiti in soli 5 giorni, Ninitto Giuffrè ha realizzato personalmente gli accessori.

La coppia vive e lavora nel centro della costa saracena ed è un’appassionata animatrice del Carnevale Gioiosano, un appuntamento che diventa ogni anno sempre più di richiamo, per la provincia messinese.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007