Alberi abbattuti. Legambiente: "Il Comune di Messina ci ignora" - Tempostretto

Alberi abbattuti. Legambiente: “Il Comune di Messina ci ignora”

Redazione

Alberi abbattuti. Legambiente: “Il Comune di Messina ci ignora”

giovedì 03 Settembre 2020 - 08:48

Nessuna risposta alla richiesta di accesso agli atti

“Continuiamo ad assistere al taglio di alberi senza che il Comune abbia ancora consentito a Legambiente Messina di visionare la documentazione tecnica completa dalla quale si possa evincere lo stato degli alberi cittadini, sia quelli definiti a rischio schianto sia quelli abbattuti per altre motivazioni, nonostante la nostra richiesta risalga ad oltre un anno fa”.

Legambiente si dice “consapevole che molte alberature cittadine siano a rischio, tant’è che numerosi sono stati i tagli anche in passato, ma ciò che ci lascia stupefatti è il continuare a negare l’accesso agli atti e la mancata risposta all’ultima lettera con la quale chiedevamo anche di sapere le risultanze del censimento del verde urbano che andava concluso, secondo l’ordinanza sindacale del 2018, nei primi mesi del 2019”.

L’invito è rivolto anche ad “altre associazioni, organizzazioni di categoria, forze politiche e sociali, considerato il “possibile danno ambientale e alla salute dei cittadini”.

Articoli correlati

Tag:

2 commenti

  1. Considerazioni e polemiche pretestuose. Col dovuto rispetto per la natura sarebbe forse il caso che certa gente vada in giro per la città per rendersi personalmente conto della pericolosità di taluni alberi.

    1
    2
    1. E anche che “certa altra gente” studiasse un po’ di più i congiuntivi

      0
      0

Rispondi a Renato Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007