Alì Terme. 70 kg di cibo in cattivo stato, denunciata la titolare di un ristorante - Tempostretto

Alì Terme. 70 kg di cibo in cattivo stato, denunciata la titolare di un ristorante

Redazione

Alì Terme. 70 kg di cibo in cattivo stato, denunciata la titolare di un ristorante

venerdì 20 Maggio 2022 - 18:20

Locale chiuso per sette giorni e multa di 7.500 euro

I Carabinieri della Compagnia di Messina Sud, con il supporto del personale tecnico Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Asp di Messina, hanno eseguito una serie di controlli ad esercizi pubblici sul litorale ionico della provincia messinese, finalizzati a garantire la sicurezza alimentare a tutela dei consumatori.

Denunciata la titolare di un ristorante di Alì Terme per dichiarazioni mendaci contenuti nella Scia (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) e per il cattivo stato di conservazione di circa 70 kg di alimenti tra carne, pesce e verdure, privi di tracciabilità che i militari dell’Arma hanno sequestrato.

A seguito delle violazioni accertate, i carabinieri con l’ausilio del personale Asp hanno proceduto alla chiusura del ristorante per 7 giorni, comminando a carico della titolare sanzioni amministrative per l’ammontare di 7.500 euro.

2 commenti

  1. Sarebbe bello e onesto sapere il nome così che magari una domenica si possa andare a pranzo fuori città

    12
    0
  2. se nn si mette nome ristorante articolo inutile. magari si va..

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007