Alì Terme. Tre serate d'autore all'Arena Vittoria. Tra gli ospiti Catena Fiorello e Aurelio Grimaldi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Alì Terme. Tre serate d’autore all’Arena Vittoria. Tra gli ospiti Catena Fiorello e Aurelio Grimaldi

Gianluca Santisi

Alì Terme. Tre serate d’autore all’Arena Vittoria. Tra gli ospiti Catena Fiorello e Aurelio Grimaldi

lunedì 31 Agosto 2020 - 14:00
Alì Terme. Tre serate d’autore all’Arena Vittoria. Tra gli ospiti Catena Fiorello e Aurelio Grimaldi

Successo di pubblico per gli eventi organizzati da Cinit-Cineforum Italiano, Cinema Vittoria e Lions Club S. Teresa

ALI’ TERME – Un trittico cinematografico di gran livello quello che il Cinit-Cineforum Italiano, presieduto da Massimo Caminiti, di concerto col Cinema Vittoria, il Comune di Alì Terme e i Lions Club di Santa Teresa di Riva hanno offerto a residenti e villeggianti nell’ambito dell’arena estiva allestita nel cortile interno dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Alì Terme.
Ospiti il regista Aurelio Grimaldi e l’attore protagonista David Coco, domenica 16 agosto è stato proiettato “Il Delitto Mattarella”. Film sull’omicidio di Piersanti Mattarella, fratello dell’attuale presidente della Repubblica, il delitto politico più clamoroso dopo quello di Aldo Moro di qualche anno prima, ha visto un numeroso pubblico confrontarsi coi protagonisti intervenuti. 

Lunedì 17 agosto è stata la volta di Beppe Manno, l’appassionato girovago del cinema, inventore del “Cinema itinerante” grazie al quale cortometraggi e documentari di qualità sono veicolati in giro per la Sicilia così da avere quella visibilità meritata. Tra i corti proposti, il premio Oscar 2017 “Sing” (titolo originale “Mindenki”) su un episodio di bullismo perpetrato da una insegnante di musica nei confronti degli alunni meno validi; “Leo e il Mare”, che vede l’ultima interpretazione di Flavio Bucci prima della sua scomparsa  assieme a una Maria Grazia Cucinotta in ottima forma e “Do ut Des” di Valentina Tomada, circa le peripezie di un’impiegata che si ritrova in un contesto di lavoro dove le molestie sulle donne sono una prassi accettata e condivisa: il tutto trattato con ironia e toni da commedia. Un appuntamento, questo, organizzato dal Cinit assieme al Centro Studi Cinematografici. 

Massimo Caminiti e Beppe Manno

Infine, mercoledì 19 agosto, alla presenza di Loredana Marino, attrice e cantautrice, è stato proiettato “Picciridda”, tratto dal romanzo di Catena Fiorello. Anche la scrittrice siciliana ha presenziato alla serata e al termine del film ha colloquiato con una platea che ha visibilmente mostrato di aver apprezzato la trasposizione del libro in film, grazie alla sceneggiatura oltre che di Paolo Licata anche della stessa Fiorello. 

Hanno coordinato le tre serate il prof. Ignazio Vasta, presidente regionale del Csc, e Orazio Leotta, della Banca del Tempo di Alì Terme, sodalizio aderente al Cinit. 

Catena Fiorello ospite all’Arena Vittoria di Alì Terme

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007