Alì Terme. Un'opera su Peppino Impastato vince la prima edizione di "Corteggiando i corti" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Alì Terme. Un’opera su Peppino Impastato vince la prima edizione di “Corteggiando i corti”

Gianluca Santisi

Alì Terme. Un’opera su Peppino Impastato vince la prima edizione di “Corteggiando i corti”

lunedì 30 Dicembre 2019 - 12:00
Alì Terme. Un’opera su Peppino Impastato vince la prima edizione di “Corteggiando i corti”

Al Cinema Vittoria si è tenuta la nuova rassegna di corti organizzata da Cinit e CSC

ALI’ TERME – Il cortometraggio “Che altri occhi ti guardino” di Antonella Barbera e Alfio Leone, sulla vita e l’impegno politico e sociale di Peppino Impastato, si è aggiudicato la prima edizione di “Corteggiando i corti”, rassegna sulle tradizioni, storie e di personaggi di Sicilia organizzata al Cinema Vittoria dalle associazioni nazionali di cultura cinematografica Cinit e CSC, tramite i cinecircoli “Nuova Presenza” di S. Teresa di Riva e “Salvatore Quasimodo” di Giardini-Naxos. A decretare il cortometraggio vincitore è stato il numeroso pubblico presente.

La manifestazione è iniziata con il ricordo del terremoto di Messina, nella ricorrenza del 111° anniversario. Per l’occasione è stato proiettato il documentario “La Messina di una volta e che non c’è più” di Egidio Bernava, presidente dell’Agis Sicilia.

I corti selezionati

Tra i corti in gara, è stato proiettato in prima visione “Ospite” di Chiara Rapisarda, sul tema della migrazione e sul valore dell’ospitalità e dell’accoglienza del popolo siciliano, tema analogo a quello di “Sharifa” di Fabrizio Sergi, uno dei vincitori di “MigrArti” 2018.
Molto apprezzati anche “Uscire fuori” di Michele Leonardi, sulla reintegrazione in famiglia di una donna uscita dal carcere; “Vasa Vasa” di Alessia Scarso, sulla tradizionale festa pasquale di Modica; “ In ogni cosa fuori” di Sebastiano Pennisi, opera realizzata con gli studenti dell’I.I.S. “Vittorini” di Lentini e ispirato al romanzo di Pirandello “Uno, nessuno centomila”; “Minicu 102” di Agnese Reitano e Sebastiano Messina, toccante intervista al pittore di carretti siciliani Domenico Di Guardo alla vigilia del suo 102° compleanno; “Anna” di Federica D’Ignoto, sulla confessione di un segreto personale tramite la scrittura sceneggiatura; “Ignorance” di Andrea Lorenzini, dimostrazione di quanto la credulità e la soggezione popolare possano superare talvolta quella mafiosa; “Pircantaturi”, corto d’animazione di Angela Conigliaro, Alice Buscaldi e Lorenzo Fresta, su una “figura sociale” ormai scomparsa.

La manifestazione è stata condotta da Massimo Caminiti, presidente del Cinit e Ignazio Vasta, presidente regionale del CSC, e ha visto la collaborazione di Peppe Manno, coordinatore della “Rassegna itinerante del cinema d’autore”, di Sebiano Chillemi responsabile del festival “Corti di sera” di Itala, e di Nello Calabrò del festival internazionale di corti d’animazione “Zabut” di S.Teresa di Riva.

Tra gli ospiti, Angela D’Arrigo della Fondazione Ente dello Spettacolo che ha portato i saluti del presidente Don Davide Milani, Enrico Pulvirenti direttore artistico del “CineVolta film festival” di Caltanissetta, Aldo Rompineve, presidente del Cinecircolo “Agorá” di Giarre, il maestro Nino Ucchino e il fotografo Giorgio Salvadori.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007