Trasportavano bomba da Catania, arrestati due Tortoriciani - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Trasportavano bomba da Catania, arrestati due Tortoriciani

Trasportavano bomba da Catania, arrestati due Tortoriciani

sabato 22 Febbraio 2014 - 13:50
Trasportavano bomba da Catania, arrestati due Tortoriciani

L'ordigno, molto pericoloso, è stato fatto brillare dagli artificieri. In manette due pregiudicati. Un mese fa i carabinieri avevano scoperto a Milazzo un deposito di armi a Milazzo in mano a due tortoriciani. Il clan dei Nebrodi rialza la testa?

Trasportavano una bomba da Catania a Messina ma sono incappati in un controllo dei carabinieri che non si sono lasciati sfuggire l’ordigno esplosivo. Il manufatto artigianale in plastica era lungo 6 centimetri, con 4 centimetri di diametro, con relative micce ad innesco collegate contenente una polvere granulosa, molto pericoloso. Gli artificieri lo hanno fatto brillare stamani a Sciara, la contrada di Tortorici dove la bomba è stata sottratta al clan locale. A trasportala in auto erano infatti due vecchie conoscenze delle forze dell’Ordine, Sebastiano Galati Massaro, 42 anni, e Antonino Costanzo Zammataro, 31 anni. Quando sono stati bloccati dai militari della stazione locale, ai comandi del maresciallo Filippo Battaglia, i due non sono riusciti a nascondere un evidente nervosismo. Quanto bastava, insieme ai loro precedenti, per convincere gli uomini dell’Arma ad approfondire la perquisizione e trovare l’ordigno. I due sono stati arrestati e saranno processati per direttissima. All’Arma ora il compito di capire a cosa doveva servire la bomba, se ad un atto intimidatorio a fini estortivi o se ad una ritorsione più pesante, vista la carica di indubbia portata. Meno di un mese addietro i carabinieri avevano scoperto un vero e proprio deposito di armi a Milazzo, anche questo in mano a due tortoriciani, i fratelli Sebastiano e Giovanni Triscari. Dentro c’erano due pistole semiautomatiche, tre fucili, una notevole quantità di munizioni.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. Peccato che non esista la punizione delle frustate.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007