Città di Messina e Camaro si dividono la posta in palio - Tempostretto

Città di Messina e Camaro si dividono la posta in palio

Pi.Ge

Città di Messina e Camaro si dividono la posta in palio

Pi.Ge |
venerdì 14 Settembre 2018 - 11:52
Città di Messina e Camaro si dividono la posta in palio

Amichevole infrasettimanale per il Camaro, impegnato in questi giorni nella preparazionae alla gara interna di domenica prossima contro il Città di Rosolini, valida per la seconda giornata del girone B di Eccellenza.

Camaro e Città di Messina si dividono la posta in palio, Il test amichevole, in vista dei prossimi appuntamenti di campionato, si sono affrontate al "Marullo" di Bisconte. La squadra di Lucà va in rete con il classe 2000 dopo il gol del momentaneo vantaggio firmato a inizio ripresa dalla squadra ospite. Cappello e compagni si ritroveranno oggi  per proseguire la preparazione della gara di domenica contro il Città di Rosolini.

Inizio di gara giocato a ritmi blandi tra le due formazioni e la prima azione arriva all'8' con il tentativo di Ferraù dai venti metri che si perde lontano dalla porta difesa da Mannino. Quattro minuti più tardi la risposta del Camaro, ma il destro rasoterra di Paludetti dal limite dell'area è neutralizzato in due tempi da Paterniti. Il match aumenta di intensità ma fino alla mezzora l'unica emozione è generata da una punizione di Mondello alta non di molto al 16'. Al 32' bella azione di Petrullo che apre sulla destra per Mondello, il cui cross non trova Paludetti; la palla scorre e arriva nuovamente dalle parti di Petrullo, il cui traversone basso chiama all'intervento ancora Paludetti ma Paterniti blocca in uscita bassa. Due minuti dopo verticalizzazione di Feullasier per Fofana, che si presenta a tu per tu con Mannino, bravo a deviare in corner di piede. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina è Dama a provarci dai trenta metri, mandando alto. Al 36' Munafò subentra al posto di Campo, per il primo cambio dei neroverdi. Nel finale di primo tempo l'ultima occasione è per Quintoni, il cui diagonale mancino si perde sul fondo. Squadre all'intervallo sullo 0-0.

Nella ripresa Lucà ripresenta gli stessi undici con cui il Camaro ha chiuso il primo tempo ad esclusione di Sanneh, che rileva Mannino tra i pali. Tra gli ospiti, invece, Furnari cambia dieci undicesimi rispetto alla formazione iniziale. Al primo guizzo il Città di Messina trova il vantaggio: è il 3' quando Cannino trova il fondo sulla destra e mette in mezzo per Galesio, che tutto solo appoggia in rete da pochi passi. Incassato il gol dello 0-1, Lucà inserisce Assenzio e Costa al posto di Spoto e Petrullo, ma è Paludetti a tentare di riequilibrare il match su calcio di punizione al 17': la sfera termina alta. Al 21' spazio per Calogero al posto di Falcone. Pochi istanti più tardi Assenzio mette i brividi al neoentrato Berikashvili quando si esibisce in un elegante aggancio sulla trequarti avversaria prima di far partire uno spiovente che sfiora la traversa. Tra il 25' e il 30' nel Camaro dentro anche De Luca, D'Amico, Ginagò e Muscarà al posto di Paludetti, Mondello, Pantano e Kah. Proprio allo scoccare della mezzora, Galesio fa sponda di petto per l'accorrente Bonamonte, il cui destro telefonato è facile preda di Sanneh. Al 34' grande giocata di Assenzio che verticalizza per Costa, il cui mancino a tu per tu con il portiere termina fuori. Dall'altra parte è Graziano a impegnare Sanneh, bravo a respingere con il corpo al limite dell'area piccola. Nella seconda parte della ripresa il tecnico Lucà lancia in campo anche Forestieri, Giovanni e Giuseppe De Marco, subentrati rispettivamente a Sanneh, Morabito e Costa. I neroverdi ci provano al 38' su punizione con Assenzio, il cui destro termina alto di poco. Al 42' ancora una tentativo di marca Camaro, stavolta con Cappello, il cui bolide dalla distanza sfiora l'incrocio. Due minuti più tardi arriva il pari: azione di Ginagò sulla sinistra e palla in mezzo per la zampata di D'Amico che vale l'1-1. Dopo un tocco morbido di Di Stefano, liberato dalla difesa di casa, il match si chiude: termina 1-1 tra Camaro e Città di Messina. 

Tag:

COMMENTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007