Amministrative 2020. Barcellona, Mamì presenta la candidatura a sindaco

Amministrative 2020. Barcellona, Mamì presenta la candidatura a sindaco

Salvatore Di Trapani

Amministrative 2020. Barcellona, Mamì presenta la candidatura a sindaco

martedì 18 Agosto 2020 - 11:07
Amministrative 2020. Barcellona, Mamì presenta la candidatura a sindaco

Antonio Mamì, candidato a sindaco alle amministrative di Barcellona Pozzo di Gotto, si presenta alla cittadinanza. Lo sostiene anche il M5s.

Si è tenuta ieri mattina presso il parco urbano Maggiore La Rosa, la presentazione della candidatura a sindaco di Antonio Mamì che concorrerà per le amministrative di ottobre a Barcellona Pozzo di Gotto. A sostenerlo il Movimento Città Aperta, il Partito Democratico e il Partito Socialista Italiano.

L’alleanza con il M5s

Alla compagine, di recente, si è anche aggiunto il Movimento Cinque stelle, che ha stabilito come strategia a livello nazionale di favorire le alleanze con il centrosinistra per le prossime tornate elettorali. Per Mamì si è trattato di un passaggio “naturale” per via delle passate collaborazioni con il M5s e per la convergenza sui temi di sviluppo per la città.

«La coalizione che mi supporta –ha dichiarato Mamì– oggi si rafforza e si dimostra compatta e coesa. Non nasce in funzione delle elezioni ma è la naturale prosecuzione di un impegno profuso a vari livelli in favore della città, una città che versa in totale stato di abbandono e che necessita di una cambio radicale».

Gli obiettivi nel programma elettorale

Mamì ha poi sottolineato di voler rappresentare un’alternativa alla continuità con l’amministrazione uscente, evidenziando i principali obiettivi all’interno del programma elettorale. Base da cui partire, per il candidato, è il risanamento economico dell’Ente, ma non solo: lo sguardo è rivolto alla programmazione europea per l’accesso alle risorse.

Il tema più caldo, tra quelli trattati, è stato tuttavia la gestione dei rifiuti. Mamì ha sottolineato che l’obiettivo è di giungere a “rifiuti zero” con l’elaborazione di un nuovo piano rifiuti, l’estensione del porta a porta su tutto il territorio cittadino e l’ampliamento dei centri di raccolta. Ultimo tema trattato è stato quello della tutela del territorio, dal dissesto idrogeologico alla riqualificazione del litorale.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007