Disabilità intellettiva. Domenica di sensibilizzazione sul tema a piazza Cairoli - Tempostretto

Disabilità intellettiva. Domenica di sensibilizzazione sul tema a piazza Cairoli

Sara Faraci

Disabilità intellettiva. Domenica di sensibilizzazione sul tema a piazza Cairoli

sabato 06 Aprile 2013 - 10:14

Si rinnova per il sesto anno consecutivo l'incontro nelle piazze per la Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva organizzato dall'Anffas Onlus, Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale. Appuntamento domenica 7 aprile a piazza Cairoli dalle 10 alle 17

Mira al coinvolgimento nella vita della comunità di persone disabili. Soprattutto di quelle affette da handicap intellettivi o relazionali, troppo spesso vittime di pregiudizi e discriminazioni e destinati ad un’iniqua relegazione ai margini in molti ambiti della società.

E’ il progetto “ANFFAS in Piazza” che, in occasione della VI Giornata Nazionale della disabilità Intellettiva e/o Relazionale promossa e organizzata da Anffas onlus, rinnova l’appuntamento nelle principali piazze italiane per tutto il corso della giornata di domenica 7 aprile.

A Messina l’ANFFAS sarà presente con lo stand presso piazza Cairoli, nella zona antistante l’Oviesse dalle ore 10 alle 17, ma anche altre città italiane diverranno location di quest’importante iniziativa. Ben 200 strutture associative dell’ente benefico si incontreranno infatti nei maggiori punti di ritrovo dei centri del paese per svolgere un’opera di sensibilizzazione sulla delicata questione, diffondendo al contempo materiale informativo che porti i cittadini a maggiore consapevolezza di tali tematiche.

L’obiettivo sarà quello di diffondere una nuova cultura sollecitando l’acquisizione di un approccio innovativo proprio grazie a una formazione – informazione degli italiani più consapevole. Attesi dunque all’appuntamento, non soltanto gli stessi protagonisti dell’evento, le persone affette da disabilità, ma anche e soprattutto le loro famiglie, gli operatori del settore, le istituzioni.

Un programma che ha anche lo scopo di riflettere le direttive imposte dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, focalizzandosi sulle esigenze di individui che non devono portare da soli il carico del loro handicap ma essere supportati e integrati in seno alla comunità. (Sara Faraci)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007