Festeggiamenti in onore di San Placido: il programma delle celebrazioni - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Festeggiamenti in onore di San Placido: il programma delle celebrazioni

Festeggiamenti in onore di San Placido: il programma delle celebrazioni

giovedì 04 Ottobre 2018 - 13:50

Si celebra anche il 150esimo anniversario del Rogate. Le cerimonie in programma nella Chiesa di San Giovanni di Malta

Quest'anno la Città di Messina nei primi giorni di Ottobre oltre a rendere omaggio al compatrono San Placido ricorderà un importante anniversario: il 150° anniversario dell'intuizione della Preghiera del Rogate da parte di Sant'Annibale Maria Di Francia. Un particolare filo rosso unisce il Santo Martire Benedettino al grande Santo della
Rogazione Evangelica. Proprio nel 1868, nella chiesa di San Giovanni di Malta, durante l'esposizione eucaristica successiva alla solennità del 5 Ottobre, memoria del Martirio di San Placido, il diciassettenne Annibale Maria Di Francia ebbe l'intuizione della Preghiera per le Vocazioni che diventerà il _cuore_ della sua opera pastorale, che ancora oggi continua in tutto il mondo grazie ai Padri Rogazionisti e alle Figlie del Divino Zelo. A San Giovanni di Malta si avrà un ricco programma religioso, stilato dalle due famiglie religiose fondate dall'_Apostolo del Rogate_ in sinergia con Mons. Angelo Oteri, Rettore della chiesa di San Giovanni di Malta ed in collaborazione con la Compagnia di San Placido, l'Associazione Aura e l'Associazione Culturale Annibale Maria Di Francia, che gode del prestigioso patrocinio del Comune di Messina. Si inizia con il consueto Triduo in onore di San Placido alle ore 17.30 nelle giornate di Martedì 2, Mercoledì 3 e Giovedì 4 Ottobre in cui si alterneranno alla presidenza i padri rogazionisti Orazio Anastasi, Agostino Zamperini e Angelo Sardone, con l'animazione liturgica delle Figlie del Divino Zelo. Venerdì 5 Ottobre Solennità di San Placido alle 18.00 S. Messa presieduta da S. E. Mons. Cesare Di Pietro Vescovo Ausiliare di Messina, nel corso nella celebrazione il Sindaco offrirà al Compatrono un cero in memoria della liberazione della peste del 1745. Sabato 6 Ottobre Sant'Annibale farà simbolicamente ritorno a San Giovanni di Malta con l'arrivo alle ore 9.30 nella chiesa parrocchiale di San Giuliano del mezzobusto reliquario del Santo Rogazionista. Nel pomeriggio a partire dalle 17.00 si snoderà la processione che condurrà il reliquario a San Giovanni di Malta attraverso la Via Garibaldi. Ad accogliere Sant'Annibale sarà l'Arcivescovo Mons. Giovanni Accolla che presiederà una solenne concelebrazione eucaristica. Il reliquario rimarrà nella chiesa fondata da San Placido fino a Domenica 14 Ottobre. In questa settimana si alterneranno momenti di preghiera ed adorazione eucaristica guidati da Padre Angelo Sardone che culmineranno Sabato 13 alle 18.00 con il Rinnovo della Promessa dell'Unione di Preghiera per le Vocazioni mentre Domenica 14 sempre alle 18.00 il Rinnovo del Voto del Rogate da parte dei Rogazionisti e delle Figlie del Divino Zelo ed al termine il reliquario lascerà San Giovanni di Malta. Altresì Sabato 13 alle 11.00 i giornalisti cattolici dell'UCSI di Messina faranno memoria del loro antico patrono San Placido nell'Ottava della sua festa con la Santa Messa presieduta dal Consulente Ecclesiastico Mons. Giacinto Tavilla e con la partecipazione straordinaria di S. E. Mons. Josef Nykiel Krzysztof Reggente della Penitenzieria Apostolica del Vaticano. Un anniversario importante che non poteva passare inosservato dalla Città di Messina nel segno di San Placido e Sant'Annibale

Tag:

Un commento

  1. San Placido è stato per molto tempo il patrono della nostra città .Fu un Santo morì da martire, insieme a sua sorella Flavia.Si deve ricordare l’acqua miracolosa che scorre alle spalle di Villa Mazzini e l’albero di San Placido che si può ammirare in un convento di provinciale.Ricordiamo anche che San Placido viene anche detto DINO.Non posso raccontarvi tutta la sua storia è stato torturato e massacrato da un ignobile pirata.

    0
    0

Rispondi a antonio551 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x