Il procuratore capo de Lucia: tutti i problemi della giustizia a Messina - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il procuratore capo de Lucia: tutti i problemi della giustizia a Messina

Alessandra Serio

Il procuratore capo de Lucia: tutti i problemi della giustizia a Messina

sabato 27 Gennaio 2018 - 23:30
Il procuratore capo de Lucia: tutti i problemi della giustizia a Messina

L'appello per il nuovo palazzo di giustizia, il nodo intercettazioni, la cappa mafiosa sempre presente in tutto il territorio. Il capo degli uffici investigativi fa il punto della situazione a Messina.

La ridotta funzionalità degli uffici, il nodo della nuova legge sulle intercettazioni, l'allarme mafia e inquinamento. Il procuratore capo della Direzione distrettuale antimafia Maurizio de Lucia sintetizza i principali problemi con cui hanno a che fare i magistrati che conducono le indagini a Messina, nel suo intervento alla cerimonia di apertura dell'anno giudiziario.

Malgrado palazzo Piacentini sia splendido – spiega de Lucia – da tempo non è più funzionale alle esigenze: "Ho il dovere civile di associarmi all'appello per la risoluzione definitiva del problema dell'edilizia giudiziaria – dice de Lucia, che ricorda gli altri aspetti critici: "Il personale dell'ufficio ha dimostrato un sacrificio e una dedizione eccezionale, ma l'età media è intorno ai 58 anni ed è urgente il rinnovamento del personale".

"Ma abbiamo bisogno di risorse anche dal punto di vista legislativo – prosegue il procuratore capo – La nuova legge sulle intercettazioni pone alcuni problemi, anzitutto quello di coniugare le esigenze di segretezza delle indagini con i diritti dei cittadini. Poi ci pone il problema della rilevanza: chi decide e secondo quale criterio cosa è rilevante e cosa non lo è? Infine, pone problemi anche di natura logistlica e in tema di risorse. Tutta la legislazione che verrà dovra tenere conto anche di questo".

"Le ultime operazioni – ha infine ricordato de Lucia – hanno ribadito come la mafia sul territorio non è un fenomeno emergenziale ma una presenza costante e attiva, con interventi silenti ma pervasivi anche nel tessuto economico e politico pure della città di Messina".

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007