Il mare e i sorrisi dei bambini nel calendario 2012 della Marina militare realizzato con l’associazione Persone Down - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il mare e i sorrisi dei bambini nel calendario 2012 della Marina militare realizzato con l’associazione Persone Down

Il mare e i sorrisi dei bambini nel calendario 2012 della Marina militare realizzato con l’associazione Persone Down

martedì 20 Dicembre 2011 - 10:15
Il mare e i sorrisi dei bambini nel calendario 2012 della Marina militare realizzato con l’associazione Persone Down

Diciannove “baby” fotomodelli protagonisti dei dodici scatti realizzati da “Il fotografo Gitto” per il calendario 2012. Il lavoro presentato ieri presso il Circolo Ufficiali di Marisicilia

Ha gli occhi lucidi, poggia le mani sulle spalle della propria bimba che si guarda intorno felice e soddisfatta perché è la “sua” serata. Anche questa immagine, in fondo, pur non facendo parte dei dodici scatti “ufficiali” del calendario che per il 2012 la Marina Militare ha deciso di realizzare in collaborazione con l’Associazione Italiana Persone Down – sezione Messina e Milazzo, può essere aggiunta in “appendice”. Perché è l’immagine che racchiude il frutto di un lavoro realizzato con passione, condivisione e voglia di regalare ai 19 “baby fotomodelli” un momento indimenticabile.

Lo ha ben spiegato ieri, durante la presentazione al Circolo Ufficiali presso la sede di Marisicilia, l’Ammiraglio Santo Giacomo Legrottaglie, anche lui visibilmente emozionato, protagonista di uno degli scatti del calendario insieme al più piccolo del gruppo, Nicolò. Un’iniziativa resa possibile grazie anche alla collaborazione della Capitaneria di Porto e Guardia Costiera, i Comuni di Messina e Milazzo, il Nuovo Circolo del Tennis e della Vela di Milazzo, la Lega Navale, l’Ordine degli Ingegneri della provincia di Messina, l’equipaggio del Paluck III°, Ustica Lines ed Haematologia. Un lavoro in cui il mare “lega” i volti sorridenti di Daniela, Valentino, Francesco, Samuel, Fortunato, Daniela, Giovanna, Giuseppe, Claudia, Benedetta, Ennio, Cristina, Alessio, Mariagrazia, Sara, Nicoletta, Alessandro, Stefano e, appunto, del piccolo Nicolò, affiancati da quelli che in tante occasioni, grazie al loro lavoro e loro tempestivo intervento, sono stati non a caso definiti gli angeli del mare: marinai, ufficiali, uomini della Guardi Costiera

“Eventi come questi – ha poi commentato il cappellano don Giovanni Salvia – sono gesti di solidarietà che non nascono dalla voglia di essere protagonisti ma solo dal desiderio di poter dare vicinanza e umanità”. Ed è anche questa l’intenzione che ha “animato” la decisione di devolvere l’intero incasso delle vendita del calendario alle popolazioni alluvionate di Saponara e Barcellona. A chiudere la presentazione, prima del momento finale con l’esibizione musicale di melodie natalizie, il presidente dell’Associazione Persone Down, Vittorio Cammarata: “E’ il quinto calendario che realizzazione ma questa volta ha un sapore diverso, anche perché realizzato in occasione dell’anniversario dell’Unità d’Italia, proprio per questo nella prima immagine abbiamo deciso di mettere in luce anche il tricolore”. La Croce Rossa Italiana si occuperà della vendita nello stand di piazza Cairoli, a Barcellona presso il centro di Riabilitazione Oreto, a Milazzo presso l’edicola Filoramo e a Santa Teresa di Riva presso la parafarmacia “La Tisana”. Un calendario “speciale” che per i protagonisti non “scadrà” al dodicesimo mese ma rimarrà per sempre nel cuore. (E.DEP)

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x