Attenti a quei due: "l'uomo della Rai" e "il signore degli eventi" - Tempostretto

Attenti a quei due: “l’uomo della Rai” e “il signore degli eventi”

Rosaria Brancato

Attenti a quei due: “l’uomo della Rai” e “il signore degli eventi”

mercoledì 13 Marzo 2019 - 09:01
Attenti a quei due: “l’uomo della Rai” e “il signore degli eventi”

Cavaleri e Longo: dalla Rai al G7, passando per Salina, Taormina e Sanremo, la storia di due giovani che scommettono su Messina

L’ultima “chicca” sarà l’arrivo in riva allo Stretto, in occasione del Premio Madama, il 21 marzo, di Anna Fendi, una delle protagoniste della storia della moda italiana nel mondo. Sempre in viaggio tra Roma e Milano, la loro, più che una fuga di cervelli è un “viaggio A/R”. In valigia infatti hanno sempre i progetti che riguardano Messina e la Provincia, spesso realizzati con grandi sacrifici di budget economico.

Un lavoro da formiche quello di Massimiliano Cavaleri e Fabio Longo, un impegno paziente e tenace per promuovere l’immagine dello Stretto e della provincia con eventi di carattere culturale o scientifico di grande impatto.

Cavaleri e Longo hanno saputo far tesoro della poliedricità, spaziando dalla cultura allo spettacolo, dagli uffici stampa ai grandi eventi, dal mondo accademico a quello sportivo.

Si va dall’organizzazione della cerimonia d’apertura del Museo Regionale di Messina, passando attraverso il summit G7 di Taormina, con il coinvolgimento di centinaia di messinesi nello staff di hostess e steward, la gestione del Cerimoniale del concerto della Scala di Milano al Teatro Antico e l’incontro delle First Ladies, tra cui Melania Trump e Brigitte Macron, alla Villa Comunale di Taormina.

In questi anni sono riusciti a portare a Messina personaggi di caratura nazionale e internazionale come Brunello Cucinelli, magnate della Moda e “re del cashmere” per un Dottorato honoris causa dell’Università di Messina, Carlo Freccero (storico consigliere d’amministrazione della RAI e attuale direttore di Rai2) testimonial alla cerimonia di consegna dei diplomi dell’UniME al Teatro Antico di Taormina. E ancora l’amatissimo Piero Angela, che ha ricevuto un dottorato in Filosofia nell’Aula Magna, i giornalisti Antonio Di Bella (direttore Rai News) e Marcello Sorgi (editorialista de La Stampa, già direttor del TG1), il presidente nazionale del CONI Giovanni Malagò, lo scienziato Umberto Veronesi per il convegno nazionale di Primavera dell’Ordine dei medici.

Nel mondo dello spettacolo è lunghissima la lista di attori, registi, scrittori, giornalisti passati dal MareFestival Salina – Premio Troisi in sette edizioni (il candidato Premio Oscar Matt Dillon, Sergio Castellitto, Serena Autieri, Margaret Mazzantini, Ezio Greggio, Valeria Solarino, Gigliola Cinquetti, Anna Galiena, Massimo Dapporto, Giorgio Pasotti, Sandra Milo, Catena Fiorello, i maestri Roberto Andò e Giovanni Veronesi, ma anche Roberto Lipari, i Soldi Spicci solo per citarne alcuni). E ancora il Premio Troisi consegnato a Roma a Maurizio Costanzo e alla compianta Anna Marchesini. Eventi che grazie a Longo hanno avuto grande visibilità sulla RAI con consolidate media partnership e approfonditi servizi a La Vita in diretta su Rai1 e su RaiMovie.

Il Mare Festival Salina segna anche la nascita di un legame professionale con Maria Grazia Cucinotta, che nel tempo si è tradotto in un’ assidua collaborazione tra la diva del Postino e l’agenzia Europa Due Media & Congress, e che ha portato a numerose iniziative culturali, sociali e di vario genere.

Adesso in programma c’è il 21 marzo al Palacultura il Premio nazionale di Moda Madama, giunto alla terza edizione (ospite illustre Anna Fendi), la V edizione del Premio fotografico Michelangelo Vizzini, in ricordo dello storico fotoreporter, che vanta una partnership col nostro giornale TempoStretto.it e la XVI edizione delle Borse di studio Silvana Romeo Cavaleri, in ricordo della mamma di Massimiliano (cui è intitolato il largo sotto il Sacrario di Cristo Re). Da tempo il giornalista e l’autore Rai inoltre curano la comunicazione e le relazioni esterne della storica azienda Fontalba.

Da storici amici dei tempi della scuola i due si sono rivelati due brillanti figli della Messina che scommette sui giovani.

Massimiliano Cavaleri, classe ’85, giornalista, redattore capo di Messina Medica cartaceo e MessinaMedica.it, dirige da 16 anni l’agenzia Europa Due Media & Congress. Autore dei libri “Michelangelo Vizzini fotoreporter” e “La Ricetta del Sindaco”; fondatore e direttore artistico di Mare Festival Salina – Premio Troisi; presidente dell’associazione culturale Prima Sicilia che per 5 anni ha curato il progetto di valorizzazione dei comuni messinesi al Festival di Sanremo, è noto anche per i suoi numerosi e frequenti viaggi: vanta il record di aver visitato oltre 46 paesi nel mondo, alcuni varie volte. Ribattezzato da molti il signore degli eventi“.

Matt Dillon e Cavaleri

Fabio Longo – Classe ’83, autore televisivo, chiamato “l’uomo della Rai” dove lavora dal 2010. Dal 2012 è al fianco di Carlo Freccero; ha firmato progammi di Rai1 come La Vita in Diretta, Estate in Diretta, Sabato Italiano, Storie Italianee su altri canali RAI come Moviemag, Mainstream, Wonderland, Ciak Point. Docente di master sul linguaggio televisivoe tecniche di palinsesto all’Università di Catania e alla LUISS. Relatore di conferenze sul cinema e tv all’Istituto Italiano di Cultura di Cracovia, Berlino, Mosca e Londra. Dal 2007 al 2015 nella direzione artistica del Taormina Film Festival, ideatore del Campus Taormina; ha curato la retrospettiva su Tornatore per il Festival del cinema di San Paolo in Brasile. E’ stato esperto per il cinema per la Provincia Regionale di Messina ed esperto per la comunicazione dell’assessorato regionale ai Beni Culturali. Ha curato la comunicazione nazionale per numerosi eventi, tra i quali: l’inaugurazione del Museo Regionale di Messina (una diretta di 15 minuti su Rai1); il TaoBuk; il Taormina Film Festival.

Longo e Robert De Niro

“Attenti a quei due” dunque, sempre in giro per l’Italia per far crescere Messina, con in tasca un biglietto di andata e ritorno e le immagini più belle della nostra terra.

Rosaria Brancato

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007